[Recensione+ Sorpresa] OGNI GIORNO COME IL PRIMO GIORNO di Giorgia Penzo - Nord -


Buongiorno sognalettori!
Finalmente è arrivato il giorno della recensione, non vedevo l'ora di tornare a parlarvi di questa storia dopo la tappa del blog tour dedicata alla musica. Leggete tutto fino all'ultimo perché in fondo al post troverete una sorpresa. <3

IL ROMANZO

Titolo: Ogni giorno come il primo giorno
Autrice: Giorgia Penzo
Editore: Nord
Data di uscita: 31 Maggio 2018
Genere: Narrativa Contemporanea
Pagine: 320
Prezzo cartaceo: 16,90€
Prezzo ebook: 9,99€


Petra e Cloe erano diversissime – una ribelle, insicura, chiusa in se stessa; l’altra solare e amata da tutti – eppure unite da un legame profondo e sincero.
E, adesso che è rimasta da sola, Petra fa una promessa alla sorella: vivrà anche per lei, s’impegnerà a migliorare e a non buttare più la sua esistenza. Niente più feste sfrenate, niente più alcol, niente più brutti voti a scuola.
Ma è tutto così maledettamente difficile, con la famiglia che cade a pezzi e tutto il mondo che le urla in faccia che è colpa sua se Cloe è morta in un incidente d’auto. Ma Petra non si arrende e, spinta da una forza di volontà che non sospettava di avere, affronta un percorso di rinascita, aiutata prima da Lore, una compagna di classe scozzese arrivata in Italia per uno scambio culturale, e poi da Dario, uno studente universitario che le fa ripetizioni di matematica in vista dell’esame di maturità.
Dario, un ragazzo enigmatico e affascinante, che la sorprende in ogni occasione e che le apre le porte di un futuro nuovo, radioso. Ma che allo stesso tempo nasconde un passato oscuro che presto tornerà a reclamare il suo prezzo, mettendo in discussione tutto ciò che Petra ha costruito fino a quel momento…
I problemi a scuola, il rapporto con i genitori, l’amore, le fughe, i traguardi, le delusioni, il bisogno di trovare il proprio posto nel mondo: per Petra, senza più Cloe ma con Dario al suo fianco, ogni giorno sarà come il primo giorno della sua nuova vita.



Questo romanzo è entrato di diritto a far parte dei miei libri preferiti. 
Una storia che è riuscita a farsi spazio nel mio cuore anche grazie a un argomento che ci lega, la musica
Dalle prime pagine sono entrata in sintonia con Petra, tutte le sue emozioni mi sono arrivate forti e chiare, grazie alla scelta dell'autrice di iniziare ogni capitolo con delle frasi tratte da alcune canzoni. 
"La musica esprime ciò che non si può dire e ciò che non si può tacere."

Il dolore e la colpa sono le emozioni che si trova ad affrontare Petra. Il dolore per la perdita della sorella Cloe e il senso di colpa perché si sente responsabile della sua morte.
Mi è piaciuta la scelta dell'autrice di far raccontare a Petra ogni sua emozione, descrivendo tutto ciò che la circonda, ogni particolare trascina il lettore dentro la storia e non lo lascia uscire. Questo è ciò che ho provato.
"Non ci sei più, Cloe" [...]"Papà non parla e non si muove. [...] ora è un guscio vuoto mosso dall'abitudine che non sa né dove andare né se  vale la pena farlo. [...] Mamma sta fissando il letto dove le hai sussurrato per l'ultima volta: Ti voglio bene" 
Petra ha bisogno di piangere e non riuscendo a versare lacrime, sceglie di mettere nero su bianco le sue emozioni, i suoi pensieri. Così l'infermiera Rosetta le regala una vecchia agenda dell'ospedale. 
Mentre scrivo tolgo qualche ragnatela che si è infilata tra le pagine. É curioso. Riga dopo riga è come se le togliessi anche dalle brutte pieghe della mia vita. Ho bisogno di parlarti per recuperare tutte quelle volte in cui, per pigrizia o indifferenza, non l'ho fatto.
Senza quel diario Petra potrebbe cedere alla disperazione come la madre o diventare un pezzo di pietra come il padre. Lei racconta attraverso quelle pagine tutto ciò che vive, di come ci si sente dopo la morte di una persona amata, di come fare ad andare avanti, come rimettere insieme i pezzi di un cuore andato in frantumi. 
Petra è fragile e forte allo stesso tempo. Fragile perché si sente smarrita e sola, non sa quale direzione prendere e penso sia normale  dopo la perdita della sorella, con due genitori presi dal loro dolore. Ma, allo stesso tempo è forte perché sceglie di vivere anche per la sorella e lo fa decidendo di cambiare tutte le cose che non andavano bene nella sua vita. Sceglie di vivere al meglio, ma come ogni cambiamento ha bisogno di tempo.
Decide di farsi un altro tatuaggio.
<<Sarebbe il terzo, giusto?>> mi ha chiesto ieri al telefono.<<Sì>> <<Dove vuoi farlo questa volta?>><<Sulla schiena>><<Ancora?>><<E' lì che metto i problemi. Dietro le spalle.>> Ha annuito e preso nota. <<Sì, gioia, mi ricordo. E cosa avevi in mente?>><<Una fenice. Piccola, stilizzata, dalle linee semplici.>>
Perché la fenice è quello che si augura di diventare; Rinascere dalle ceneri, quello è il piano.
L'autrice con la sua penna ha la capacità di lasciare senza fiato il lettore. Ogni parola è perfetta e ci spinge a riflessioni continue, come dalla tatuatrice...
Mentre aspetto rifletto sul paradosso di Kaila che in realtà si chiama Immacolata. Di immacolato le è rimasto solo il viso. Tutto il resto del suo corpo è decorato dall'inchiostro e dove non ha potuto, dall'henné. La chiama <<la vera pelle>>, quella che si è scelta. [...]Ripenso alla stramberia del suo appellativo, poi a quello del mio. Petra significa pietra, roccia; significa che devo essere forte. Invece, così come Immacolata è tutto fuorché intatta, io sono una statua di sabbia. Ma io desidero ardentemente essere Petra. Voglio essere il mio nome, voglio essere salda. Che questo sia l'inizio che ho rimandato per troppo tempo.
Riuscirà Petra a sopravvivere al dolore? Ad affrontarlo con fermezza dimostrando a se 
stessa di essere una ragazza forte e decisa?
Il viaggio che l'autrice propone al lettore in queste pagine è una melodia che è il linguaggio del cuore... quello di Petra.




PARTECIPA AL GIVEAWAY 
PER PROVARE A PORTARTI A CASA
 UNA COPIA CARTACEA DEL ROMANZO:

Regolamento:

1. COMMENTA LA RECENSIONE

2. CONDIVIDI PUBBLICAMENTE TAGGANDO I TUOI AMICI E LA PAGINA
3. ISCRIVITI AI LETTORI FISSI 
(Se lo fai dal cellulare e hai difficoltà segui questo tutorial )

4. Lascia un "mi piace" alla pagina Facebook
DIARIO DI UN SOGNO

IL GIVEAWAY INIZIA OGGI 5 GIUGNO 
E TERMINA IL 15 GIUGNO ALLE ORE 12.00
Minimo 30 partecipanti. 
Il premio verrà spedito con corriere. 

ENTRA NEL FORM: 

26 commenti

  1. Ciao Sara. Grazie per la tua bellissima recensione. Si percepisce molto quanto il libro ti sia piaciuto e quanto ti abbia "toccata". Mi piacciono tanto anche gli estratti che hai inserito, soprattutto quello del dialogo sul tatuaggio... farlo ancora sulla schiena perché è li che mette i problemi: dietro le spalle. Conosco il dolore di Petra (perdere una persona cara é indescrivibile) e come lei ne porto i disegni sulla pelle, anche se più per ricordare che per dimenticare. Deve essere un libro con la L maiuscola. Ciao :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un libro che unisce la musica alle emozioni.... devo leggerlo! Tutte noi siamo Petra, vorremo essere di roccia davanti alle difficoltà della vita... fortunatamente abbiamo la musica che ci lenisce le ferite, ci fa sfogare, e ci calma. Io senza musica non vivrei... io ho ina sorella e so che la.vita senza di lei non sarebbe vita.... non vedo l'ora di leggere questo libro, la recensione mi ha incuriosito...grazie Sara 😊

      Elimina
  2. Una recensione coi fiocchi!! ❤
    Se finora ero incuriosita da questa storia, adesso vorrei lasciare tutto ciò che sto facendo e leggerla subito, leggere del dolore di Preta e commuovermi insieme a lei, ma leggere anche della sua rinascita, come quella fenice tatuata sulla sua schiena, perché sono sicura che un modo per andare avanti e rinascere lo troverà ❤
    Brava Sara, parole bellissime!

    RispondiElimina
  3. Santo Cielo, Sara, già solo dalla recensione mi sono bvenute le lacrime agli occhi, perché certe cose se si vivono sulla propria pelle e poi si ritrovano nei libri o nella musica..... danno davvero emozioni grandi.....
    Bellissimo, un cinque stelle che do a priori, senza averlo letto...

    RispondiElimina
  4. Una recensione Meravigliosa, ho avuto l'onore di leggerla in "anteprima" e già sai quello che penso, con le tue parole sei stata capace di toccare il mio cuore, si percepisce tutto l'amore che questo libro ti ha lasciato dentro, sarà perchè la musica è protagonista proprio come nella tua vita. ❤
    Gli estratti che hai scelto per questa tua tappa poi sono la classica ciliegina sulla torta, è da tanto che parliamo di questo libro ed io ancora prima di leggerlo me ne sono innamorata. ❤
    Petra è un anima fragile e persa, la sua dolcezza mi commuove non deve essere facile perdere una persona cara, ed io so cosa significa. ❤
    Gli estratti mi hanno emozionato non poco, non oso immaginare che cosa mi succederà una volta letto il libro, preparo già i fazzoletti. ❤
    Spero di regalarmi presto la lettura di questo libro, Petra ha già un posto speciale nel mio cuore. ❤
    Anche a me piace l'idea dell'autrice di inserire una frase di una canzone all'inizio di ogni capitolo, io amo la musica. ❤
    Spero che questo libro abbia un enorme successo, l'autrice è una ragazza dolcissima merita tutto ciò. ❤
    Partecipo a questo tuo Giveaway. ❤
    Sei unica, è un pensiero molto dolce da parte tua. ❤
    Di seguito ti elenco tutte le regole che ho rispettato nel form. ❤
    . Sono lettrice fissa di questo tuo blog "diario di un sogno" con il nome: Elysa Pellino. ❤
    . La mia e-mail: mora_1993_@hotmail.it
    . Ho il "Mi piace" alla pagina Facebook di questo tuo blog "Diario di un sogno" con il nome: Elysa Pellino. ❤
    . Ho condiviso questo tuo post sulla mia bacheca Facebook in modalità (Pubblica) taggando la pagina Facebook di questo tuo blog "Diario di un sogno" + 5 amiche. :)
    . Link Condivisione: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10212953358042450
    - Ho completato il form in tutti i suoi campi.
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti. ❤

    RispondiElimina
  5. Questa storia mi ha "preso" fin dalla prima volta che ne ho sentito parlare, per cui partecipo volentieri!

    RispondiElimina
  6. Sara hai scritto un recensione dettata dal cuore, questo libro avrà un posto importante nelle vite di molte persone. Spero di conoscere al più presto Petra e seguire il cambiamento che avverrà in lei. E alla fine del percorso riuscirà ad aiutare se stessa e la sua famiglia, ne sono certa. Tramite il diario riannoderà il filo spezzato dalla morte della sorella. Tutto sottolineato dalla musica e dai testi poetici di molte canzoni, che accompagnano la nostra vita. Grazie

    RispondiElimina
  7. adoro i libri di questo genere, poi sto adocchiando questa storia da un bel pò! sono curioso di scoprire quale percorso intraprenderanno i 2 protagonisti! mi piace il fatto che ci sia anche la musica nel romanzo! sono curiosissimo!
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  8. Partecipo volentieri!!!
    Hai fatto una bellissima recensione che invoglia ancor più a leggere questo libro.
    Grazie mille x l'opportunità!!!

    RispondiElimina
  9. Bellissima la storia è ancor di più come l'hai esposta tu,ne avevamo già parlato,in Petra vedo una me ragazzina,non avevo avuto una perdita,ma ero triste dentro e introverso,avevo anch'io un'agenda dove davo sfogo delle mie emozioni,ascoltavo già allora la musica,una radiolina con l'antenna e poi leggevo,anche dieci volte lo stesso libro. Ora non scrivo più il diario,ma ascolto ancora tantissima musica,non dalla radiolina,ma dall' Mp3,playlist di brani che parlano di me,la mia valvola di sfogo!!
    Spero di leggerlo davvero presto ♡

    RispondiElimina
  10. Questo libro mi piace proprio, è già nella mia lista dei desideri: mi piacciono le emozioni forti che, come hai detto tu, permettono a Petra di "... descrivere tutto ciò che la circonda",in modo che "ogni particolare trascini il lettore dentro la storia e non lo lascia uscire"

    RispondiElimina
  11. Sapevo che il romanzo sarebbe stato bello...tutto lo è, a partire dalla cover...MERAVIGLIOSA! Incrocio le dita perchè sicuramente questo è un romanzo che merita un posto d'onore in tutte le librerie!

    RispondiElimina
  12. La tua recensione conferma l'idea positiva che avevo su questo libro. La trovo una storia che merita di essere letta perché intensa e potente.

    RispondiElimina
  13. Partecipo :)
    Bellissima recensione,questa storia mi ispira tantissimo *_*

    RispondiElimina
  14. Partecipo!
    Bella recensione e belli anche gli estratti.. con questa tua recensione, il libro mi attira ancora di più.. complimenti!!

    RispondiElimina
  15. trama stupenda e coinvolgent, partecipo più che volentieri
    marialice pompilii
    rosaspina86@gmail.com

    RispondiElimina
  16. Il libro sembra molto interessante e piacevole alla lettura, la tua recensione è spettacolare, libro da inserire nella lista dei libri da avere a tutti i costi. Grazie

    RispondiElimina
  17. eccomi, mi sembra un libro degno di essere letto, partecipo con piacere grazie ;)

    RispondiElimina
  18. Partecipo e condivido, bellissima recensione si vede che tieni parecchio alla storia tocca chiunque la perdita di una persona cara è un qualcosa di inspiegabile che è difficile da spiegare troppo doloroso normale che all'inizio non si riesce a reagire ci vuole tanto tempo per risanare la ferita, secondo me mai di va avanti nonostante è difficile,
    Seguo il blog come: Elisabetta Zerbo,
    FB: Elisabetta Zerbo,
    E-mail: metal. 1985rockpuro@e-mail.it

    RispondiElimina
  19. WOW splendida recensione !!! mi ha presa al punto che vorrei averlo tra le mani per poterlo leggere subito !!!
    sul blog sono Marianna Facciolli
    condiviso su https://www.facebook.com/marianna.facciolli
    la mia mail : marianna1056@hotmail.it

    RispondiElimina
  20. Bellissima recensione ,mi ha incuriosito molto,partecipo volentieri,gfc annamagnani75,fb Cateriina Russo,mail annamagnani75@libero.it

    RispondiElimina
  21. Ti ho già mandato il mio commento alla tua recensione, forse una delle più belle lette perché mi ha fatto innamorare subito.. appena ho iniziato a leggerla di questo libro.. sei stata ricca di particolari e si sente tutto l'affetto che nutri per questo romanzo e per la protagonista.. estratti eccellenti, non potevi scegliere di meglio.. bravissima! (Su fb Elizabeth Bennet)

    RispondiElimina
  22. Partecipo con piacere, questo libro mi è stato consigliato da una mia amici, leggendo la trama me ne sono innamorata. Spero tanto di avere l'opportunità di leggerlo

    RispondiElimina
  23. Partecipo! Bellissima recensione. Mi ha incuriosito.

    RispondiElimina
  24. Bellissima recensione complimenti, mi ha incuriosita molto e gli estratti sono davvero belli mi piacerrbbe leggerlo 😍😍😍

    RispondiElimina
  25. Questa recensione mi fa venire voglia di leggerlo ❤
    Partecipo con molto piacere. ;)

    RispondiElimina