[REVIEW PARTY] L'ULTIMA NOTTE - SAMANTHA TOWLE - NEWTON COMPTON EDITORE


Buongiorno Sognatori, oggi vi parlo del nuovo libro di Samantha Towle, L'ultima notte, uscito lo scorso 12 Febbraio grazie alla Newton Compton che ringraziamo per la copia in anteprima.

IL ROMANZO

Genere: Contemporary Romance
Data di uscita: 14 Febbraio 2019
Prezzo cartaceo: 12,00€
Prezzo ebook: 5,99€

Quando ha deciso di seguire la sua passione e diventare un meccanico di auto da corsa, Andressa “Andi” Amaro si è imposta una sola regola: mai innamorarsi di un pilota. Ha degli ottimi motivi per stare alla larga da quegli individui egocentrici e narcisisti e non intende infrangere il suo proposito. Carrick Ryan è la star della Formula 1. Un viso angelico e un corpo in grado di far sciogliere qualunque donna lo hanno fatto diventare uno degli uomini più desiderati in pista. E il suo accento irlandese non fa che renderlo ancora più irresistibile. Sull'asfalto e nella vita, è uno che spinge sull'acceleratore. Perché accontentarsi di una vita in prima quando puoi andare al massimo? Quando a Andi viene offerto un posto da sogno nel mondo glamour della F1, lascia la sua casa in Brasile, sicura di poter gestire uno sbruffone come Carrick. E invece durante il loro primo incontro volano scintille. Adesso che Carrick si è messo in testa di averla, non ha nessuna intenzione di arrendersi finché non avrà convinto Andi a superare tutti i suoi limiti.


Finalmente Samantha Towle è tornata a rubarci il cuore dopo il successo della serie The Storm che io personalmente ho amato; lasciato il mondo musicale dei cantanti rock approdiamo in quello delle corse automobilistiche e più precisamente della formula 1.
L'ultima notte è il primo capitolo di una nuova serie intitolata Revved, ogni volume è autoconclusivo e i protagonisti di questa storia sono Andressa che fa il meccanico e Carrick, un pilota di formula 1.
Non so voi ma quando un libro conquista il mio interesse a tal punto da leggerlo in poco più di un giorno, terminata la lettura sento quasi un vuoto perché non vorrei lasciar andare quei personaggi che mi sono entrati nel cuore e iniziare una nuova lettura mi risulta sempre difficile.
La Towle ha questo dono, ogni sua nuova storia riesce sempre a coinvolgermi totalmente e mi ritrovo incollata alle pagine nell'attesa febbrile di scoprire cosa accadrà fra i due protagonisti, quando scoppierà finalmente la passione fra di loro.
Poi mi accorgo che i suoi occhi fanno quella cosa: mi scrutano dalla testa ai piedi, mi scavano dentro, mi mettono a nudo. Non lo faceva da Barcellona. Mi fa sentire debole, mi fa desiderare quello che non posso avere. Avvicina la bocca al mio orecchio "Stasera sei bellissima."
Andressa da che ha memoria ha sempre vissuto immersa nel mondo adrenalinico della formula 1, fin da piccola ha respirato l'aria dei motori della macchine da corsa, con la testa perennemente abbassata dentro il cofano delle auto; suo padre era uno dei più grandi piloti in circolo e per lei è sempre stato naturale far parte di questo mondo.
Anche dopo la tragica morte del padre durante una gara e il successivo trasferimento dall'Inghilterra al Brasile, Andi non ha mai abbandonato la formula 1, perché ha la passione che le scorre nel sangue e per questo è diventata un meccanico e nonostante la giovane età ha davvero molto talento nel suo lavoro.
Dopo quattordici anni decide di ritornare in Inghilterra grazie allo zio John, suo padrino e grande amico del padre, che le offre un lavoro nella scuderia Rybell; la ragazza è elettrizzata per questa grande opportunità ma c'è un problema...e ha il nome di Carrick Ryan.
Carrick è il pilota di punta della scuderia, un grande professionista di enorme talento ma anche un grandissimo playboy; la sua reputazione lo precede perché Carrick popola le copertine dei tabloid a causa delle sue numerosissime conquiste e quando punta la sua preda non demorde finché non la conquista.
Carrick è un uomo abituato a vincere sia nel lavoro che in amore e per lui non sono contemplate le sconfitte.
La regola numero uno di Andi è non avere mai storie con i piloti, saprà mantenere fede a questa regola?
Non voglio relazioni con i piloti. Mai e poi mai. Sono una discesa libera verso un cuore infranto.
Già dal primo incontro fra i due la scintilla dell'attrazione scoppia in maniera prepotente; Carrick rende palese molto chiaramente il suo interesse per Andi ma lei non ha alcuna intenzione di cedere al fascino del pilota e cerca in tutti i modi di resistere, insomma, si prospetta una lunga battaglia per la conquista del sexy meccanico fatta di battutine maliziose e sguardi di fuoco.
Solo a guardarlo mi si gonfia il cuore, e il petto mi si riempie di gioia. Poi piega la testa nella mia direzione, incrocia il mio sguardo; e il modo in cui mi scruta– gli occhi penetranti, quel sorriso– mi lascia senza fiato, spiazzata ed euforica. E allora mi rendo conto di essere proprio fregata. Perché sono attratta da lui. Di brutto. Ora devo trovare un modo per gestire la situazione.
Andi ce la mette davvero tutta pur di non arrendersi, ciò che soprattutto la frena è la grande paura di rivivere la sofferenza causata dalla perdita prematura del padre che l'ha profondamente segnata e a causa di ciò la ragazza ha costruito una fortezza di ghiaccio intorno al suo cuore; sarà proprio questa paura a frenarla e a farla tornare sui suoi passi più volte.
Andi è un personaggio che a mio avviso si è rivelato molto positivo, ho compreso le sue paure e le sue profonde insicurezze perché quando si convive con dolori così grandi bisogna trovare il modo di andare avanti nella vita anche con il peso delle cicatrici che ci portiamo addosso; non esiste un modo giusto o sbagliato di reagire ma solo quello che ci permette di continuare a sopravvivere ad Andi lo sa molto bene.
Carrick invece mi ha piacevolmente stupito perché grazie ad Andi rivela il lato nascosto che si nasconde dietro la facciata da playboy senza sentimenti; è un bellissimo personaggio, ironico, molto dolce e sopratutto di gran cuore.
Scuote la testa, ride. “Andressa, non ho mai conosciuto una ragazza come te.” Piego la testa di lato, stringo gli occhi “E’ un bene o un male?” “E’ un gran bene” La sua voce è carica di significato. Incrocio il suo sguardo. L’aria tra noi crepita e all'improvviso riesco a percepire tutto. Il sangue mi pulsa nelle orecchie, il battito accelera. Ricordi di noi due assieme… lui dentro di me… mi lampeggiano nella testa, mi fanno accaldare, mi fanno sentire l’impellenza.
Se non si è ancora capito io adoro la Towle, per me è sempre garanzia di bellissime letture, le sue storie e questa in particolare ci parlano d'amore, dolore ma anche di speranza.
Ha uno stile fresco, semplice e sempre diretto, riesce a farci provare mille emozioni diverse e sembra davvero di essere in una gara di formula 1 con l'adrenalina che scorre a mille; gioie e dolori si alternano, sesso, passione e amore rincarano la dose di emozioni.
L'autrice riesce a rendere perfettamente tangibile la potenza dei sentimenti che Andi e Carrick provano l'una per l'altro, questa scarica di tensione sensuale che li attraversa finisce per uscire dalle pagine del libro e avvolgere completamente il lettore lasciandolo stordito e questa grande capacità di riuscire a trasmettere le emozioni dei personaggi coinvolgendo del tutto chi legge è un grande dono.
Sono andata a letto con Carrick. Un pilota. Ho infranto la mia regola numero uno. Cazzo. Cazzo. Cazzo. Non posso credere di averlo fatto. Insomma, ci posso credere, ma... ci siamo capiti. E la cosa peggiore è che provo delle emozioni che non dovrei provare. Per esempio, quanto sia meraviglioso sentire il suo corpo avviluppato al mio, e il desiderio di restare sempre così. Volere di più. Volere lui. Ancora e ancora.
L'ultima notte per me è promosso a pieni voti e vi consiglio di farvi conquistare dalla storia di Andi e Carr nata al ritmo di Dangerous di David Guetta che rappresenta un po' la colonna sonora del libro e che come svela l'autrice l'ha ispirata nella scrittura di questo libro, una canzone che fra l'altro anch'io adoro e per me è stata una bella sorpresa ritrovare in questa storia.

Nessun commento