[Recensione] LA COLLEZIONISTA DI SOGNI - Valentina Bellucci - Independent Publishing with Create Space


Buongiorno cari Sognalettori, oggi voglio farvi commuovere!
Non che sia una novità, lo so, il genere Romance è il mio preferito, ma questo romanzo oltre ad essere una storia che tocca due sentimenti importanti quali sono l'amore e l'amicizia, è davvero un "insegnamento" per la nostra vita.

Sto parlando del libro "La collezionista di sogni" di Valentina Pellucci, edito da Independent Publishing with Create Space.


Profondissimo, dai temi toccanti e attuali purtroppo, verità con cui ci si imbatte improvvisamente e la felicità trovata sembra sfuggire di mano come una foglia secca al vento!


IL ROMANZO

Titolo: La collezionista di sogni
Autrice: Valentina Bellucci
Editore: Independent Publishing with Create Space
Data di uscita: Febbraio 2016
Genere: Young Adults, Narrativa
Pagine: 447
Prezzo cartaceo: 18,00€
Prezzo ebook: 3,99


Per Tristan e Mary Lou, Londra è proprio come una prigione, e vittime sono proprio loro: due ragazzi adolescenti, incompresi dal resto dei compagni e testimoni di vite complicate. Mary Lou Finger ha sedici anni, la passione per la lettura e una vita incasinata; è bella ed è brava a scuola, ma non basta, a casa sua vive un inferno. Tristan Colin, il ragazzo più sfigato della scuola, è chiuso in se stesso da un vuoto incolmabile. Un giorno però le loro vite saranno destinate ad incrociarsi e sarà proprio mentre si imbatteranno l’uno nell’altra che Tristan avrà intenzione di invitarla ad uscire. Ma cosa accadrebbe se lei dovesse accettare? E come mai ogni sabato mattina Tristan scompare? Dove va? La vita di Mary Lou sembra davvero molto confusa, fino a quando un incontro inaspettato cambierà tutto il suo modo di vedere le cose. Sarà proprio lì, alla Boy and Dolphin Fountain, in Hyde Park che conoscerà Annabel, una ragazza di dodici anni, intelligente e spigliata, che dalla vita ha tutto, ma che sarà costretta a crescere troppo in fretta e ad affrontare qualcosa di molto più grande di lei.


Non si direbbe che Londra sia una prigione, finché non ci vivi dentro e te ne accorgi.

Il misterioso fascino londinese ospita Tristan e Mari Lou, nel pieno della loro spensierata adolescenza... che così spensierata nella realtà non è..
Imprigionati dalle incomprensioni dei loro compagni di scuola e protagonisti di vite difficili ed emotivamente dure da vivere.
La mia vita oscilla tra un insuccesso e l'altro... spesso ho la mania dell'ordine... ma nel 99% delle volte nella mia camera sembra si sia svolta la guerra dei due mondi...
Credo di avere dei seri problemi di adattamento...

La vita di Tristan e Mari Lou però arriva ad incrociarsi, scatta tra loro qualcosa, sono attratti l'uno dall'altro, ma perché lui è così misterioso e "scompare" in determinati momenti??
Non ho voglia di rovinarmi la mattina scervellandomi su qualcuno che non sa smettere di fissarmi neanche un po'. Deve avere qualche problema di approccio se si comporta così, e probabilmente è per questo suo comportamento maniacale che viene considerato il ragazzo più sfigato della scuola. Ma non sono stata io quella ad avergli detto di sì? Accidenti!

Mi chiedo se di una come lei potrei fidarmi, raccontarle tutte le mie colpe, raccontarle di quel giorno. Non sono sicuro che possa capire, quasi sicuramente rischierei di allontanarla da me raccontandole tutto; ma forse non accadrà mai, forse a nessuno al mondo dirò mai la verità

In mezzo a tutta questa confusione la conoscenza della piccola, grande, Annabel porterà importanti, seri e profondi cambiamenti nella vita di Mari Lou.

Annabel mi sorride un poco e alza una mano per asciugarmi le lacrime. Nessuno mi aveva mai asciugato le lacrime prima di adesso. È seduta sui talloni davanti a me e mi osserva preoccupata. È rimasta in questa scomoda posizione per tutto il tempo in cui io ho pianto. Oh, Annabel...

Romanzo da 5 stelle e più...assolutamente consigliato!!!!!!
Ho provato sensazioni fortissime nella storia dei protagonisti, mi sono emozionata molto: felicità e tristezza... sogni e drammi... un mix che l'autrice Valentina ha saputo ben esporre in modo lineare per tutto il romanzo...



Un romanzo che non ho mai sentito così mio come questa volta.
Veramente eccezionale.
Complimenti!!!!!





 

2 commenti :

  1. Ciao Stefania, ho questo romanzo in lista devo assolutamente leggerlo il prima possibile! Mi hai convinta ^_^
    Mi sono iscritta ai tuoi lettori fissi, abbiamo gusti simili!
    Se ti fa piacere ti aspetto da me.
    A presto,
    Annalisa
    Lettrice di Libri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa, volentieri sono passata a visitare la tua pagina!!! Valentina Bellucci è una bella persona e può sfoderare solo capolavori, personalmente parlando credo sia una tra le migliori autrici emergenti di questi anni ! A presto !

      Elimina