[Recensione] LA TUA SECONDA VITA COMINCIA QUANDO CAPISCI DI AVERNE UNA SOLA - Raphaelle Giordano - Garzanti



Buongiorno Sognalettori, oggi Stefania vi parlerà di una pubblicazione targata Garzanti, il libro di Raphaelle Giordano, La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una solaContinuate a leggere per scoprire cosa ne pensa.

IL ROMANZO

Titolo: La tua seconda vita inizia quando capisci di averne una sola
Autore/Autrice: Raphaelle Giordano
Editore: Garzanti
Data di uscita: 26 gennaio 2017
Genere: Narrativa
Pagine: 181
Prezzo cartaceo: 14,37€
Prezzo ebook: 9,99€


Ci sono giornate in cui tutto va storto. È così per Camille, quando sotto un incredibile diluvio si trova con l’auto in panne e senza la possibilità di chiamare nessuno. Tutte le sfortune del mondo sembrano concentrarsi su di lei. Ma Camille non sa che quello è il giorno che cambierà il suo destino per sempre. Un uomo le offre il suo aiuto. Si chiama Claude, e si presenta come un «ambasciatore della felicità». Le dice che lui è in grado di dare una svolta alla vita delle persone. Camille sulle prime non dà peso alle sue parole. Eppure, riscoprire la bellezza delle piccole cose renderebbe tutto più facile: l’aiuterebbe ad andare di nuovo d’accordo con il figlio ribelle e a ritrovare la sintonia di un tempo con il marito. Così decide di ricontattare Claude e di seguire le sue indicazioni. Per liberarsi delle caratteristiche negative c’è ogni giorno un semplice esercizio da compiere, un piccolo passo alla volta: ripercorrere le sensazioni di un momento felice, guardarsi allo specchio e farsi dei complimenti, contare tutte le volte che ci si lamenta durante la giornata. A volte basta solo ringraziare per quello che di buono accade, dal profumo del caffè la mattina a una realizzazione personale. Camille comincia a mettere in pratica questi consigli, e intorno e dentro di lei qualcosa succede. Con il sorriso sulle labbra, non è più così difficile parlare con suo figlio e riscoprire con suo marito i motivi per cui si erano scelti. Ma c’è una cosa ancora più importante che Camille ha imparato. Non c’è felicità se non la si divide con qualcuno. Questo è davvero l’ultimo tassello per fare di ogni giorno un giorno speciale, di ogni istante un istante da ricordare. Un debutto che è un caso editoriale unico. Con più di 200.000 copie vendute a pochi giorni dall’uscita, ha scalato le classifiche francesi solo grazie al passaparola. La stampa ha poi consacrato il suo successo. Un romanzo che cambia la vita. Un romanzo che insegna come per essere felici a volte basta solo cambiare prospettiva e ricordare la magia delle piccole cose, delle parole che scaldano il cuore. Perché se affrontata passo dopo passo, nessuna montagna è insormontabile. Si riesce sempre ad arrivare in cima.


"Sogno che ognuno possa imparare a conoscere i propri talenti ed essere responsabile della propria felicità"...
Un grazie immenso all'autrice e a queste sue parole...  È riuscita perfettamente nel suo intento! Questo romanzo può dare validi consigli e spunti per coltivare, giorno dopo giorno, il proprio "orto della felicità" ! 
Perché se stiamo bene NOI è proprio vero che riusciamo a convivere meglio anche con il resto del mondo.
Parigi. Camille è una quarantenne con una comunissima vita: il marito Sebastien, il figlio Adrien, una casa e un lavoro fisso. Ma c'è qualcosa che la turba, non è realizzata, non vive a pieno ciò che possiede...
Un giorno succede che, a causa di un piccolo incidente, si trova a conoscere una persona come Claude, sessantenne straordinariamente educato, pacato e di gran classe.
Un "abitudinologo". E che termine è questo?!
Camille ben presto e, a "tappe" lo scoprirà; Claude avrà la capacità di esternare una "nuova Camille" , giorno dopo giorno!
Vedrà prima se stessa poi tutta la vita intorno a lei con occhi e cuore completamente diversi, con più consapevolezza e con gran ottimismo!
I rapporti con la sua famiglia miglioreranno e anche il suo futuro in campo lavorativo seguirà un'importante svolta!
"Sulla scalinata le luci si accesero e la porta d'ingresso in fondo al viale si aprì. Mi venne incontro una silhouette maschile di alta statura sotto un immenso ombrello. Quando fu più vicino notai il suo viso lungo e armonioso, dai lineamenti piuttosto marcati. Era quel genere di uomo a cui le rughe donano. Una specie di Sean Connery alla francese."
"Le mani mi tremavano e sentii gli occhi inumidirsi... "Tutto a posto? Si sente bene". A quel punto qualcosa in lui mi fece crollare: le mie labbra presero a tremolare e non riuscii più a trattenere le lacrime che premevano già da un po'... Ecco fatto: maschera di rimmel sul viso e libero sfogo a tutte le frustrazioni accumulate nelle ultime ore, nelle ultime settimane, negli ultimi mesi...."
"Senza essere depressi si può avvertire un senso di vuoto, una vera e propria malinconia, e si finisce per convivere con la sgradevole impressione di avere tutto per essere felici, tranne la chiave per approfittarne."
"Deve rispettare e accettare la personalità profonda di suo marito e non aspettarsi da lui cose che non potrà mai darle. L'amore è come una pianta che richiede molte attenzioni e che cresce bene se innaffiata... Sorrisi, sostegno, tenerezza, ecco il terriccio del suo sogno d'amore romantico"
"A partire da quella notte l'atmosfera a casa cambiò radicalmente. Un vento caldo di complicità soffiava sul nostro amore, le cui braci, ravvivate, non aspettavano altro che di incendiarsi del tutto.Quanto a mio figlio, avevo deciso di adottare i principi suggeriti da Claude in modo da non stressarmi più inutilmente per questioni futili: smetterla di prendersela troppo e non strafare!"

Un libro che davvero consiglio e dal quale tutti possiamo trarre "impulsi positivi" per la nostra quotidianità!




20 commenti :

  1. Wow che belli estratti. ❤️
    Complimenti per la recensione, si vede che ti è piaciuto tanto. ❤️
    Avevo già questo libro in lista, spero di leggerlo quanto prima. ❤️
    la copertina è stupenda. ❤️

    RispondiElimina
  2. Sembra davvero un bel libro e poi la tua recensione è stupenda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, si, è un libro su cui.... si riflette ;)

      Elimina
  3. Recensione stupenda e questo libro finisce dritto bella mia WL. Adoro i libri così profondi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente, è molto " IN" questo libro, entra nel cuore e poi può avere davvero spunti pratici per la vita di coppia, se si vuole !!

      Elimina
  4. Ammetto che questo libro mi ha incuriosita fin da subito già dal titolo, la trama mi ha indirizzata ad una attenzione in più, e gli estratti che hai selezionato tu Stefania mi hanno definitivamente decisa a metterlo in wishlist e a leggerlo quanto prima!!! 😊 📖
    W i libri che fanno riflettere 😊 📖

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta Lara, vedrai, sarà una piacevole lettura :-)

      Elimina
  5. Bello bello bello...adoro tutto questo libro...il titolo..la copertina stupenda...non vedo l'ora di leggerlo!!

    RispondiElimina
  6. Mi ha incuriosito complimenti per la recensione

    RispondiElimina
  7. Adoro i libri della Garzanti e i loro autori. Spesso e volentieri, aiutano a meditare e riflettere su argomenti profondi. Complimenti per la scelta di far parlare il libro con i vari estratti!

    Angela Alboreo.

    RispondiElimina
  8. mi piace questo libro ho letto alcune recensioni di questo libro sono curiosa di leggerlo

    RispondiElimina
  9. Anche questo libro vorrei leggere..molto bella la recensione <3

    RispondiElimina
  10. Dagli estratti sembra un libro che fa riflettere, bella recensione :)

    RispondiElimina