[Recensione] LA RAGAZZA SCOMPARSA - Angela Marsons - Newton Compton


Buongiorno Sognalettori,oggi vi parlo di una recente pubblicazione targata Newton Compton, l'ultimo avvincente thriller di Angela Marson intitolato La ragazza scomparsa.

IL ROMANZO

Titolo: La ragazza scomparsa
Autore/Autrice: Angela Marsons
Editore: Newton Compton
Data di uscita: 31 agosto 2017
Genere: Thriller
Pagine: 440
Prezzo cartaceo: 8,42€
Prezzo ebook: 2,99€


Numero 1 in Italia e Inghilterra.
Un grande thriller
Dall'autrice del bestseller "Urla nel silenzio"

Charlie e Amy, due bambine di soli nove anni, compagne di gioco, scompaiono all’improvviso. Un messaggio recapitato alle rispettive famiglie conferma l’ipotesi peggiore: le giovani sono state rapite. È l’inizio di un incubo. Poco tempo dopo, un secondo messaggio è ancora più mostruoso. I malviventi mettono le due famiglie l’una contro l’altra, minacciando di uccidere una delle due bambine. Per la detective Kim Stone e la sua squadra il caso è più difficile del solito. I rapitori potrebbero davvero trasformarsi in assassini spietati. Bisogna agire con rapidità e trovare la pista giusta. E Kim ha intuito che nel passato delle due famiglie si nascondono degli oscuri segreti...


Un’autrice da oltre 2 milioni di copie Pubblicata in 25 Paesi

Due ragazzine scomparse, ma una sola tornerà
«La nuova regina del giallo.» Antonio D’Orrico
«Angela Marsons è paragonabile al campione americano del thriller James Patterson.»
Il Corriere della Sera
«Milioni di copie vendute. Angela Marsons è già nella top ten italica.» Il Fatto Quotidiano
«La detective Kim Stone indaga sul sequestro di due ragazzine di nove anni. Solo la coppia che offrirà il riscatto più alto potrà riabbracciare di nuovo la figlia.» Bookseller


Comincio col dire che non ho letto i due precedenti libri della serie, ma dopo aver terminato questo penso proprio che andrò a comprarli perché meritano di esser letti.
La storia si apre con la scomparsa di due bambine, Charlie ed Amy, due amiche inseparabili che sono state rapite da due tipi loschi, l'indagine viene assegnata all'ispettore Kim Stone, che pur volendo dimostrare a tutti il contrario, prende subito a cuore la situazione, anche a causa della giovane età delle due bambine.

"Non c'era nessuna speranza che le ragazzine fossero semplicemente scappate. Non erano scomparse, erano state rapite e il caso era ancora aperto."

Inizia fin da subito una corsa contro il tempo per cercare di riportare a casa vive le bambine. Si prospetta chiara dall'inizio l'analogia con un caso di rapimento avvenuto tredici mesi prima che si era concluso con  un triste epilogo perché solo una delle due bambine era tornata libera, invece dell'altra non si erano più avute notizie.
Questa volta Kim non è disposta a fallire, farà di tutto pur di riportare entrambe le ragazze a casa, ed è disposta anche a infrangere le regole.
I rapitori sono molto scaltri e hanno organizzato ogni aspetto del rapimento nei dettagli.
Quando arriva la richiesta di riscatto, i malviventi scoprono le loro carte: solo una delle due bambine potrà tornare a casa e sarà quella i cui genitori offriranno la cifra più alta.
Ha inizio cosi una guerra al massacro fra le famiglie delle due bambine, mentre per Kim inizia il conto alla rovescia per cercare di salvare i due ostaggi.

“Non si trattava per niente di un incubo. Era la sua vita, e non riusciva più a ricordare come fosse prima del rapimento.”

Il ritmo narrativo è sicuramente incalzante, i capitoli sono brevi ma d'effetto e questo per me è un punto a favore della storia. L'autrice non si dilunga mai in capitoli lunghi che potrebbero diventare noiosi, anzi mantiene un andamento serrato che spinge il lettore a divorare la storia per scoprire cosa succede.
Ci sono numerosi colpi di scena, non vi racconterò' di più per non rovinare il piacere della lettura.
La caratterizzazione psicologica dei due rapitori è molto interessante, ci troviamo davanti a due personalità opposte ma entrambe fortemente disturbate, ma la vera protagonista è senza dubbio la nostra investigatrice, Kim Stone. Una donna forgiata da un passato difficile, direi tragico, ma che l'ha resa la persona forte e combattiva del presente, con un forte senso della giustizia.

"Per tutta la settimana i ricordi l'avevano minacciata, ma la sua forza di carattere li aveva tenuti a bada. Non avrebbe rivisitato il suo passato, ne sarebbe uscita a pezzi. Tuttavia sapeva che un giorno, in qualche modo, il passato l'avrebbe raggiunta. Le ombre che incombevano avrebbero preso forma."

Nonostante cerchi di lasciare al di fuori ogni emozione per non farsi coinvolgere, prende a cuore il caso di queste due bambine ed è fortemente motivata a concludere l'indagine positivamente, anche grazie all'aiuto del suo team di collaboratori.
Concludendo, la storia mi è piaciuta molto, sono arrivata alla fine non essendo ancora riuscita a capire quale fosse l'ultimo mistero da risolvere e per me questo è indice di un ottimo thriller, perché scoprire già a metà di un libro chi è il colpevole toglie piacere alla lettura, non siete d'accordo?
Unica pecca secondo me è la spiegazione un po' vaga che l'autrice ha dato sulle motivazioni dei malviventi a compiere determinate scelte, nonostante ciò è comunque un ottima lettura che consiglio a pieni voti.
Alla prossima recensione.


16 commenti :

  1. Non ho letto nessun libro dell'autrice, ma sono molto curiosa! Questo libro mi potrebbe piacere molto *_* grazie del consiglio!

    RispondiElimina
  2. Bellissima recensione. ❤️
    Non ho ancora letto i libri di quest'autrice, ma ho l'intera serie in lista, questo Thriller deve essere fantastico, ricco di colpi di scena. ❤️
    Belli gli estratti. ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elysa, te lo consiglio davvero.

      Elimina
  3. Ammetto che i libri di questa autrice sono nella mia wishlist da un po', e che adoro i gialli avvincenti... quando poi si tratta di una trama così mozzafiato bisogna assolutamente leggere il libro col fiato sospeso fino alla fine!! 😉 📖
    Piacciono molto anche a me i gialli dove fino all'ultimo non si scopre il colpevole... quindi mi fido del tuo giudizio Laura e leggerò questo libro con moltissima curiosità! 😉 📖 🔍

    RispondiElimina
  4. Questo mi attira come una mosca sul miele *____*

    RispondiElimina
  5. Bella recensione Lauretta...mi intriga parecchio questo romanzo...si può leggere anche senza aver letto gli altri romanzi??

    RispondiElimina
  6. Non è il mio genere ma complimenti per la recensione

    RispondiElimina
  7. Non ho letto mai nulla di quest autrice, la trama mi interessa e complimenti laura per la recensione

    RispondiElimina
  8. Ho deciso di commentare questa recensione perché sono in cerca di un thriller!
    Non ho letto nulla di questa autrice e Laura ha sicuramente attirato la mia attenzione quando ha accennato alle caratteristiche psicologiche dei personaggi!
    Sicuramente lo leggerò :D

    RispondiElimina
  9. Di questa autrice ho: "Il gioco del male". Anche questo suo libro sembra molto bello *_*

    RispondiElimina
  10. Non ho letto nulla di questa autrice, anche perché non amo in generale il thriller, ma complimenti per la recensione e gli estratti :-)

    RispondiElimina