[Recensione] LA VERITÀ - Melanie Raabe - Corbaccio


Buongiorno sognalettori!! Oggi vi parlerò di uno degli ultimi Thriller usciti in casa Corbaccio, se siete curiosi di scoprire cosa ne penso scorrete la rotellina del mouse e leggete tutto il post. 

IL ROMANZO

Titolo: La verità
Autrice: Melanie Raabe
Editore: Corbaccio
Data di uscita: 22 Giugno 2017
Genere: Giallo, Thriller
Pagine: 323
Prezzo cartaceo: 16,90€
Prezzo ebook: 9,99€


Da ormai sette anni, Sarah vive sola con il suo bambino: dopo essere partito per un viaggio d’affari in Sud America, suo marito Philipp è scomparso, precipitando Sarah in un incubo. Fino a quando, improvvisamente, viene annunciato il ritorno di Philipp, lasciato libero dopo essere stato per sette anni nelle mani di una banda di rapitori. La notizia diventa un caso mediatico. Sarah è incredula e frastornata, e si prepara ad accogliere il marito. Ma quando il portello dell’aereo che dovrebbe restituire Philipp alla sua famiglia si apre, accade l’impensabile: a scendere la scaletta non è Philipp. È un uomo che Sarah non ha mai visto prima. Che cos’è successo? Chi è questo estraneo che si spaccia per Philipp? E, soprattutto, che intenzioni ha? Se dello sconosciuto Sarah non sa nulla, lui invece sembra sapere tutto di lei, e la minaccia. Se si azzarderà ad aprire bocca denunciandolo alla polizia, perderà ogni cosa: suo marito, suo figlio, la sua stessa vita.


I protagonisti di questo libro sono Sarah e Philipp rispettivamente marito e moglie, il loro è un amore che dura ormai da oltre un decennio, ed insieme hanno dato vita al loro bambino Leo.
La loro vita scorre in modo tranquillo, ma un giorno Philipp durante uno dei suoi viaggi di lavoro lontano da casa e dai suoi affetti, scomparirà misteriosamente.
I primi capitoli che l'autrice ha scritto sono incentrati sulla vita di Philipp prima di svanire nel nulla, per permettere a noi lettori di capire più a fondo il rapporto che lega questa giovane coppia.

❤ Sono in una piccola radura in mezzo al bosco. Sola. Ho trentasette anni. Fisso un gigantesco sole nero che mi fissa a sua volta, e mi domando se anche Philipp lo stia osservando. Se sia visibile dal posto in cui si trova lui. Penso che alla prossima eclisse di sole nostro figlio avrà settantacinque anni. Che io non ci sarò più, che Philipp non ci sarà più. Questa, oggi… era la nostra ultima possibilità. Mentre la luna copre gli ultimi millimetri di sole, mi rendo conto che Philipp si sbagliava. L’orchestra piumata intorno a me non accenna a placarsi. Ne sarebbe rimasto deluso o si sarebbe rallegrato, chissà? Mi dico che ormai non ha più alcuna importanza. Philipp non è più qui, penso. Philipp se ne è andato. Philipp è sparito. Philipp è caduto giù dal l’orlo del mondo. ❤


Dopo i primi capitoli ci troviamo una Sarah diversa, è cresciuta. . . Sono passati sette anni dal giorno in cui ha visto per l'ultima volta suo marito, e quando assume la consapevolezza che il passato non potrà più tornare si convince per il suo bene, ma sopratutto per quello di Leo, che sia arrivato il momento di ricominciare a credere nella vita ritrovando il sorriso.
Per questo, la prima cosa che deciderà di cambiare sarà il suo taglio di capelli, un gesto all'apparenza banale, ma che per lei ha un importanza, Philipp adorava passare le intere giornate a sfiorare con le sue mani le sue lunghe ciocche ribelli, ma ora Philipp non c'è più, quindi rinunciando ai suoi capelli sarà come recidere l'ultima speranza che nutriva il suo cuore, quella che un giorno Philipp avrebbe potuto ancora sfiorarli. 
Ma a volte si sa, il destino cambia le carte in tavola, e quando credi di avere tutte le risposte che cerchi ecco che nuove domande si insinuano nella mente.
Sarah riceverà una chiamata dove le verrà comunicato che suo marito Philipp è vivo e che sta tornando a casa.
Inizialmente la felicità prenderà il sopravvento, ma al tempo stesso Sarah ne è turbata. . . 
Che cos'è successo a Philipp? In questi sette anni dov'è stato? Perchè non l'ha mai chiamata? Qualcuno gli ha impedito di tornare a casa? Chi? e quando finalmente il portellone dell'aereo si apre rimane scioccata scoprendo che l'uomo che appare sulla soglia non è suo marito.
Ma chi è quell'uomo? Quell'uomo che sorride ai fotografi lei non lo ha mai visto prima, ma allora perchè tutti si ostinano a ripeterle che sia Philipp? Perchè lui la guarda con dolcezza come a volergli dire " Mi sei mancata "? 
Un Thriller all'insegna dei segreti, delle bugie, delle incompresioni e delle ambiguità.
Gli elementi e gli indizi che l'autrice ci fornisce sono ingarbugliati a tal punto da distogliere agli occhi del lettore la verità.
L'autrice ha saputo intrecciare in modo contorto la storia, portandomi ad essere dubbiosa sullo sconosciuto, ma anche su Sarah.
Ma chi è che dice la verità???
Posso solo dirvi che ad ogni capitolo la mia idea su chi fosse il cattivo e chi la vittima, cambiava. . .

❤ “Penso che l’amore non sia né una condizione, né un sentimento. L’amore è un organismo che ha fame e sete.Una creatura che può crescere e avvizzire, ammalarsi e guarire, addormentarsi e morire. Che può essere riportata in vita”. ❤


La paura che Sarah prova verso questo sconosciuto che si aggira tra le mura di casa sua è quasi tangibile, capitolo dopo capitolo scopriamo una Sarah determinata a far calare la maschera dal volto di quest'uomo, e userà ogni mezzo possibile per far si che questo accada.
Senza ombra di dubbio è una lettura coinvolgente, c'è la giusta dose di suspance e adrenalina, il tutto condito con un pizzico di emozione.
Se amate i Thriller dove nulla è mai come sembra, dove bisogna scavare nel passato e portare a galla segreti oscuri ormai sepolti per capire dove sia il giusto, questo è il libro che fa per voi.
Tutto sommato mi è piaciuto, le 300 pagine scorrono via in un battito di ciglia, diventa quasi un bisogno famelico quello di andare avanti e svelare tassello dopo tassello per far si che tutti i pezzi del puzzle siano al suo posto.
Mi è piaciuta molto la scelta dell'autrice di dividere i capitoli sia dal punto di vista di Sarah che dello sconosciuto, permettendo così al lettore di scoprire il punto di vista di entrambi e di farsi un idea più nitida sui loro pensieri.
" Lo sconosciuto " è una figura ambigua, e pronto a tutto pur di ottenere la sua vendetta.
L'unica cosa che non mi ha convinto, o meglio mi ha lasciata attonita, sono state alcune " mosse " di Sarah, se nella prima parte del libro l'ho trovata una donna determinata e coraggiosa a scoprire la verità, qualunque essa sia. . . nella seconda parte del libro ho trovato alcuni suoi comportamenti incomprensibili e pericolosi.
Un libro che lascia con il fiato sospeso fino all'ultima pagina, per poi scoprire nelle ultime pagine un finale inaspettato.
Purtroppo non posso svelarvi molto, perchè finirei per rivelarvi cose che credo sia giusto voi dobbiate scoprire da soli, per cercare di capire l'effetto che possa scatenare in ognuno di voi.
Leggetelo!! 
Poi se ne avrete piacere tornate qui per raccontarmi cosa ne pensate. 

19 commenti :

  1. Ciao Elysa, dalla trama e dal tuo giudizio sembra interessante! Il thriller è da sempre uno dei miei generi preferiti anche se ultimamente me ne sono un po' allontanata... potrei fare un pensierino su questo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cara. ❤️
      Allora se il Thriller è uno dei tuoi generi preferiti non puoi che leggere questo libro!! ❤️
      Poi mi farai sapere cosa ne pensi. ❤️

      Elimina
  2. Bellissima recensione lo leggero di sicuro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Glory. ❤️
      Ottima scelta!!! ❤️

      Elimina
  3. Wow questo libro mi intriga parecchio! Me lo segno e spero di riuscire a leggerlo presto perché sono proprio curiosa di sapere chi è lo sconosciuto che dice di essere il marito ritrovato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Laura è un bel Thriller, devi leggerlo assolutamente. ❤️

      Elimina
  4. Non ho mai letto questo genere sembra interessante però questo libro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Maria, è un libro interessante e ricco di elementi. ❤️
      Ti consiglio di leggerlo!! ❤️

      Elimina
  5. Interessantissimo... ha una bellissima trama, sicuramente lo leggerò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggilo, sono curiosa di sapere cosa ne pensi. ❤️

      Elimina
  6. Questo thriller mi piaceeee 😍😍
    Elysa mi hai messo una curiosità assurda 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta Anna che ti ho tramesso curiosità, leggilo al più presto allora cosi possiamo confrontarci. ❤️

      Elimina
  7. Bella recensione... ma non è il mio genere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina. ❤️
      Peccato, dovresti provare prima o poi a leggere un Thriller, magari ti piacerà. ❤️

      Elimina
  8. Bella recensione... ma non è il mio genere

    RispondiElimina
  9. Bellissimo questo thriller *_* non lo conoscevevo :D brava Elysa, mi piace la tua recensione ;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara. ❤️
      Se ami i Thriller devi leggerlo, sono sicura che ti piacerà. ❤️

      Elimina
  10. Amo i thriller e questo è già in wishlist *-* sembra davvero interessante!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere quando lo leggerai. ❤️

      Elimina