[IL DIARIO DI SARA] - CHIACCHIERE TRA BOOKLOVERS


Buongiorno Sognalettori! 
Lo so, è da tanto che non chiacchiero un po' con voi... Oggi ho deciso di farmi perdonare parlandovi di un argomento a noi tutti molto caro... I LIBRI! 
Mi aspetto un vostro parere!

1. Quanti libri entrano a casa tua mensilmente?
Almeno una ventina. Troppi! Lo so. Me ne rendo conto ma chi riesce a resistere? 
Voi ci riuscite? Ditemi come fate perché io non riesco proprio a rinunciare all'acquisto. Qualcuno mi arriva anche dalle case editrici e quindi non sono proprio tutti acquisti.
2. Quanti libri effettivamente leggi mensilmente?
Dipende. Durante i mesi freddi tantissimi, sotto le coperte, sorseggiando una cioccolata calda. Potrei arrivare anche a dodici/quindici libri al mese. Rispetto ai libri che entrano mensilmente a casa mia sono ancora pochi. Ho solo due occhi e generalmente li uso entrambi per la lettura di un solo libro alla volta. In estate invece a malapena arrivo a sette libri al mese. 
3. Il tuo genere preferito? 
Ne ho due che alterno sempre. La narrativa contemporanea (cerco emozioni in una storia) e i Thriller, specialmente quelli psicologici. 
4. Preferisci capitoli brevi, medi o lunghi?
Assolutamente brevi. Non so se è solo una mia impressione oppure i libri con i capitoli brevi, mi fanno terminare prima il libro. Forse sarà a causa del continuo ripetere "SOLO UN ALTRO CAPITOLO POI CHIUDO" e alla fine ci ritroviamo ad aver letto altri dieci capitoli senza rendercene conto. I capitoli lunghi mi stancano.
5. Ultimo libro letto - Attuale lettura - Prossima lettura 
Il cinema della felicità, di Maurício Gomyde edito Garzanti- Amnesia di Paola Di Nino, edito Leone EditorePer sempre o per molto, molto tempo, di Caela Carter edito Mondadori
6. Che criteri usi per scegliere le tue letture? 
Mi deve colpire il titolo. Dopo aver superato questa fase, guardo la copertina e la sinossi. Penso che il titolo debba racchiudere l'essenza del romanzo, odio i titoli troppo lunghi. Prendete i tre titoli che ho citato sopra, dicono tanto... 
7. Citazione preferita tratta da un libro? 
"A proposito, tu di che colore sei? Voglio dire...ognuno di noi, se ci pensa bene, si sente di un colore.Che poi magari cambia a seconda delle giornate o dei momenti.Insomma, è importante sapere di che colore sei, così ti accosti solo ai colori che si intonano al tuo.Ora, il fatto è che non riesco a capire di che colore sei tu, per questo te lo chiedo.E questa cosa è strana, perchè in genere mi riesce facile di vedere i colori delle persone.Quindi, dimmelo tu di che colore sei..."
LO STRANO VIAGGIO DI UN OGGETTO SMARRITO                                                 - Salvatore Basile - Garzanti
 « Il dolore è come un torrente: fa paura, è freddo e insidioso, ma si può e si deve attraversare se si vuole raggiungere l'altra riva, se ci si vuole salvare. E che niente, nemmeno il dolore per la perdita di un grande amore, può impedire all'amore stesso di sopravvivere, di ritrovarsi anche nei piccoli gesti.. »                                                                                                                  LA RICETTA SEGRETA PER UN SOGNO                                                           - Valentina Cebeni - Garzanti
Nel pomeriggio vi aspetta Patrizia con il suo diario! Sono curiosa di sapere cosa ne pensate delle mie risposte, vi ritrovate in qualcuna? 

4 commenti :

  1. Ciao Sara! 😊 Mi trovo eccome nelle tue risposte! 😉 L'unica differenza è che io leggo sempre la sinossi... se non mi convince quella, anche un bel titolo non mi convince! 😋

    RispondiElimina
  2. Anch'io come te Sara, cerco emozioni in una storia che leggo, devono lasciarmi anche un piccolo insegnamento per piacermi completamente! Infatti la narrativa contemporanea è uno dei miei generi preferiti!
    Vorrei leggere e dedicarmi ai libri molto di più di quello che riesco!!! Leggere per me è vitale !
    A me in un libro colpisce titolo e copertina, ma più il titolo, perché racchiude un po' il "succo del discorso" come si suol dire :-)

    RispondiElimina
  3. Mi ritrovo anch'io in quasi tutte le tue risposte,tranne per il numero dei libri che compro in un mese ahimè! Di un libro la prima cosa che mi cattura in genere è sempre la cover,ma in ogni caso devo leggere sempre la trama comunque, perché se non mi convince non lo leggo. Mi ritrovo anche nei tuoi gusti di lettura ma aggiungo anche i romance per me..mi piacciono i libri che hanno sostanza è contenuto,che mi trasmettono qualcosa e ogni tanto quando ho bisogno di svago mi butto su un bel romance che mi faccia sognare 😊

    RispondiElimina
  4. Ciao Sara ❤
    Mi trovo d'accordo con te quasi su tutto. . . :)
    Devo dire che a me entrano molto meno libri dei tuoi, diciamo 4 o 5 al mese, non di più, ultimamente preferisco leggerli prima in ebook, poi se mi sono piaciuti li acquisto in cartaceo.
    Ma come fai a leggere tutti questi libri? io in estate se ne leggo 2 o 3 al mese son tanti, mentre in inverno con la mia cioccolata e la mia copertina arrivo a 8 al mese. . . ne leggerei anche di più però il lavoro mi tiene gran parte della giornata impegnata :(
    Lo sai anch'io come te adoro i Thriller :)
    Per quanto riguarda i capitoli, ne parlavamo giusto ieri, preferisco di gran lunga quelli più brevi, perchè in qualche modo invogliano il lettore ad andare avanti :)
    Bellissime le tue ultime letture, sono tutte in lista :)
    Anch'io come te la prima cosa che guardo di un libro è il titolo, poi guardo la copertina, ed infine la trama che la maggior parte delle volte mi piace sempre.
    Bellissime le tue citazioni tratte dai libri, quella che preferisco è quella del libro: Lo strano caso di un oggetto smarrito, ho amato quel libro ❤

    RispondiElimina