GIVEAWAY DELL'ESTATE

     
    Buongiorno cari lettori! E' arrivata l'estate finalmentee!! Io e Serena, abbiamo deciso di darvi la possibilità di vincere tantissimi libri... Nei prossimi post scoprirete i nomi degli autori e i libri in palio, vi anticipiamo che sono 10 i pacchetti e che ognuno ha quattro autori con quattro o più libri al suo interno. Non vi basta? Un fortunato vincitore si porterà a casa il premio speciale composto da 12 libri! 
                           
                              Ecco a voi il regolamento:


     1. Iscriversi ai blog (LETTORI FISSI - Unisciti a questo sito)
    
2. Condividere il post pubblicamente taggando  almeno 5 amici
  
  3. Seguire le seguenti pagine:

4.  L’obiettivo di questo giveaway è promuovere la lettura. Vi chiediamo quindi di commentare questo post con un estratto/una frase/un pensiero tratto da un libro che vi sentite di consigliare (titolo e autore sono graditi) + link della condivisione.

Il giveaway inizia il 20 giugno e terminerà il 30 settembre.  
Vi verrà assegnato un numero e avrete modo di commentare in entrambi i blog per avere doppia possibilità di vincere. 
Seguite bene tutti i passaggi perché controlleremo! 
Premieremo le 10 persone con i commenti più belli, quelli che conquisteranno il nostro cuore di lettrici.
 Il 12 Ottobre verranno pubblicati i nomi dei vincitori.

Durante il periodo del giveaway verranno svelati con degli estratti che pubblicheremo sui nostri blog, i libri messi in palio. Per ora vi comunichiamo solo i nomi degli autori presenti nei vari pacchetti.
Inoltre un fortunato vincitore che riuscirà a mettere d’accordo tutte e due si porterà a casa un premio speciale con 12 libri, messo in palio da Newton Compton, Edizioni Piemme, Libreria Mieleamaro, Libreria Koinè Sassari e Panesi Edizioni.  

Buona fortuna a tutti e buona estate di letture…
Sara e Serena



69 commenti :

  1. Partecipo :D
    Seguo entrambi i blog e le pagine facebook col nome Rosita Alfieri

    Qui c'è la citazione scelta:
    “Quando ami qualcuno, questo qualcuno diventa parte di ciò che sei. E’ in tutto quello che fai. E’ nell’aria che respiri, nell’acqua che bevi, nel sangue che ti scorre nelle vene.
    Il suo tocco ti resta sulla pelle, la sua voce ti resta nelle orecchie, i suoi pensieri ti restano nella mente. Conosci i suoi sogni perché quelli brutti ti trafiggono il cuore e quelli belli sono anche i tuoi.
    E non pensi che sia perfetto, ma conosci i suoi difetti, la verità profonda dentro al suo cuore, le ombre di tutti i suoi segreti, che però non ti spaventano: anzi, te lo fanno amare ancora di più, perché tu non vuoi la perfezione. Vuoi quella persona.”
    -Signora di mezzanotte di Cassandra Clare

    condivisone:
    https://www.facebook.com/tanya.hellwing/posts/1104405342958015?pnref=story

    RispondiElimina
  2. Partecipo molto volentieri :D
    Seguo entrambi i blog e le varie pagine FB col nome di Marina Glaeser.

    Questa è la citazione che ho scelto:
    "E’ molto semplice, è solo un gioco, ogni mattina quando ti svegli ti danno 86.400 dollari, con il solo vincolo di spenderli durante la giornata, il denaro non speso verrà ripreso quando vai a dormire; ma questo gioco, o questo dono del cielo, puo’ smettere da un momento all’altro, capisci? la domanda è: che cosa faresti se ti facessero un dono così?”

    Lui rispose sinceramente che avrebbe speso fino all’ultimo dollaro per viziare se stesso, o per fare regali alle persone che amava. Avrebbe fatto in modo di utilizzare ogni quarto di dollaro che la “banca magica” gli offriva, per portare felicità nella sua vita e in quella di coloro che lo circondavano, “anche di quelli che non conosco, perchè credo che non riuscirei a spendere 86.400 dollari al giorno solo per me e per i miei amici. Ma dove vuoi arrivare?”

    “Questa banca magica”, rispose lei, “l’abbiamo tutti; è il tempo! E’ la cornucopia dei secondi che si sgranano! Ogni mattina al risveglio, ci vengono accreditati 86.400 secondi di vita per la giornata e quando la sera ci addormentiamo non c’è riporto su un conto nuovo, il tempo che durante la giornata non è stato vissuto si perde, ieri è passato. Ogni mattina questa magia ricomincia, ancora una volta ci vengono accreditati 86.400 secondi di vita. Pero’ giochiamo con una regola inevitabile: la banca puo’ bloccare il conto in ogni momento, senza preavviso. La vita può fermarsi in qualsiasi momento. Percio’ che cosa ne facciamo dei nostri 86.400 secondi quotidiani?Non sono piu’ importanti dei dollari?"
    - Se solo fosse vero di Marc Levy

    link condivisione:
    https://www.facebook.com/marina.glaeser

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina per il tuo commento
      Numero 2

      Elimina
  3. Partecipo molto volentieri, sui blog e le pagine indicate stesso nome

    "A quel punto, fratello mio, tornerai ad amare anche me. Verrai qui a casa, prepareremo un piatto di maccheroni al formaggio e criticherai i miei libri. Ma poi, in mezzo a uno di quei sorrisi che mi facevi un tempo, mi riconoscerai. Tu sei mia sorella, dirai. Mia sorella."
    L'amore involontario di Chiara Marchelli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops! la condivisione
      https://www.facebook.com/cinzia.catalucci.7/posts/1036161746419174

      Elimina
  4. Eccomi partecipo volentieri.
    Ecco la citazione.difficile scegliere ma questo è uno di quei libri che colpisce .e ti entra nel cuore. Da custodire gelosamente in libreria perché parla inevitabilmente di un peso di chi gli anni 80 lo ha vissuti.
    Cit. Da "dopotutto posso farcela" di Irene Val
    Luca si agita un po’ sul sedile, per infilarsi una mano in tasca, e quando ci riesce mi mette davanti un pacchettino dorato, con un fiocco rosso. «Scusa, volevo dartelo prima, ma poi abbiamo avuto un sacco di cose da fare per la festa... Tanti auguri, Mile». «Ma le rose...» dico, indicando il sedile posteriore. «Mica erano quelle il mio regalo per i tuoi diciotto anni! Quelle erano il minimo sindacale» risponde, sorridendo. «Ti prego, aprilo». Lo apro: dentro ci sono una scatolina rossa e un bigliettino, di quelli che si infilano dentro alle bomboniere per ricordare gli eventi, battesimi, matrimoni... e all’interno c’è scritto: “Prima o poi ti regalo la luna”. Alzo gli occhi lucidi sulla sua faccia, e sono lucidi pure i suoi. «Mile, la scatoletta». Faccio un respiro, per calmarmi, senza riuscirci. Apro con dita maldestre, e c’è un anello: d’oro, con al centro un brillantino. «Più grande per ora non potevo, ma prima o poi...» «Mi regali la luna» finisco la frase io. Luca fa una risatina. «Prima o poi ti regalerò un diamante così grande che somiglierà alla luna piena». «E io lo venderò e comprerò una casa dove vivere con te», rispondo. «Lo faresti davvero?» «Scusa, non è che non lo apprezzerei, ma...» «Davvero verresti a vivere con me?» «Domani. Il tempo di salutare i miei e fare una valigia». Luca deglutisce e sbatte le palpebre un paio di volte, poi replica: «Un giorno te lo chiederò, e mi ricorderò di queste tue parole, lo sai». «Lo spero proprio», dico, infilando l’anello all’anulare della mia mano sinistra. È perfetto. Perfetto come Luca, come questo momento, come noi due insieme. Talmente perfetto che fa quasi paura.

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10209777065574202&id=1558431835

    Damy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo commento, questo libro è bellissimo!
      Numero 4

      Elimina
  5. ^parla e riporta con la mente inevitabilmente, a quei rucordi ed emozioni di chi gli anni 80 li ha vissuti.^
    Scusate mancava un pezzo nel commento ^_^

    RispondiElimina
  6. Ciao,grazie mille per la splendida opportunità!
    A volte penso che i libri che meritano davvero vengono oscurati da libri più famosi,con autori più famosi,ma non necessariamente più bravi, o semplicemente si dà più importanza ad un libro rispetto ad un altro per marketing. Quindi la citazione che voglio condividere con voi oggi è tratta da un romanzo non molto famoso di un'autrice che è nota in Italia,ma non quanto vorrei.
    Il libro in questione è Acquanera e l'autrice è Valentina D'Urbano,che è in assoluto la mia autrice preferita,perchè con le sua storie riesce a farmi sognare,piangere,ridere e riesce ad entrami nel cuore.

    " Ho amato quella testa una volta,e forse la amo ancora. L'ho amata di un amore strano,un amore che non voleva accettarsi,che si respingeva da solo. Un sentimento che si riparava da un altro che non c'era,un sentimento che faceva da scudo. Davanti a questo corpo che è un brandello,penso che la cosa più facile del mondo sia amare qualcuno,eppure c'è chi non ci è mai riuscito.
    La gente si ama,si ama continuamente,l'ho visto.
    Le persone sbandierano il loro amore a chiunque,te lo sbattono in faccia con arroganza.
    Amare qualcuno e avere qualcuno che ti ama è qualcosa che ti rende migliore,una garanzia agli occhi degli altri.
    Penso che è amore rappreso.Bigiotteria,non vale niente.
    E' lucente in superficie,ma dentro è nero,rugginoso,si inceppa e non funziona.
    L'amore,quello vero, è quello che la gente nasconde.
    Quello che rende fragili e cattivi,quello che rende meschini.
    Quello che rende avidi,disposti a tutto.
    L'amore è scuro,vischioso,è il sangue che si addensa e chiude i contorni di una cicatrice.
    La patina ruvida e opaca che si è depositata sulle ossa consumate di Luce,a quello assomiglia l'amore.
    E' muffa,che ti vive addosso mentre tu sei morto.
    Quello che non vorresti far vedere a nessuno.
    L'amore che ti vergogni di provare."

    Questa penso sia in assoluto la mia citazione preferita e spero che piaccia anche a voi!
    Grazie ancora per l'opportunità!
    Qui c'è il link della condivisione: https://www.facebook.com/annalisa.dicataldo/posts/1069353333146287?pnref=story
    Un bacio e complimenti per il blog! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo commento! La citazione che hai scelto è stupenda!!
      Numero 5

      Elimina
  7. Partecipo grazie mille per l'opportunità! La mia scrittrice preferita (come tra i commenti ha già detto qualcuno) è Valentina d'Urbano, il mio libro preferito è Il rumore dei tuoi passi, consiglio a tutti di leggerlo perchè non è il solito libro, quello con le solite storielle banali,no. E' qualcosa di meraviglioso, che ti cambia profondamente e lo ricordi per sempre. Potrete dire come fanno delle semplici pagine scritte a farti piangere, a frantumarti il cuore, ad emozionarti. E invece è così, le parole, il modo in cui la scrittrice, fantastica e pultroppo non molto conosciuta, racconta, scrive è meraviglioso e davvero toccante. Ci sono tante ma tante citazioni che adoro di questo libro, ne metto una:
    ''Perchè ti amo, avrei voluto dirgli.
    Ma non abbastanza da lasciarti andare.
    E poi guardati, guarda come sei ridotto, non camperesti un giorno senza di me. E non c'entra niente l'ero,i denti che ti cascano e il fatto che non ti reggi in piedi.Se me ne vado io tu muori, ma non per i buchi. Muori perchè ti si stacca un pezzo, ti si strappa via una parte di vita e senza quella parte,dopo di te, crepo pure io''.
    Ecco questa è una delle tante citazioni meravigliose e emozionanti che contiene questo libro, il rumore dei tuoi passi. Spero che piaccia anche a voi, che lo leggerete e che sappiate apprezzarlo , ma saprete farlo tutti sicuramente perchè questo libro merita davvero.
    Grazie mille ancora per l'opportunità, mi sono impegnata tanto a scrivere ma questo libro davvero mi lascia senza parole! è bello che per una volta vengano premiati i commenti più belli, quelli dove si vede l'impegno anche nelle piccole cose. :)
    Ecco la condivisione:https://www.facebook.com/alessandra.gulino.9/posts/919231078183510?pnref=story
    Grazie mille a questo bellissimo blog che ho scoperto da poco ma credo sia molto bello :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessandra per il tuo commento! Hai ragione, Valentina D'Urbano ci propone libri toccanti e la citazione da te scelta è bellissima.
      Numero 6

      Elimina
  8. Partecipo ricordando uno dei miei autori preferiti!!!!
    L’esperienza è una cazzata, una cosa che non esiste, un bacio che non sveglia da nessun sonno. È utile per cambiare una lampadina o imbiancare una stanza o prendere un gatto senza farsi graffiare.
    Per il resto, è sempre la prima volta.
    L’esperienza serve solo a capire in che modo si soffrirà o quanto soffriranno le persone che hai vicino. A renderti conto che, come quando ti fai la barba, sei solo con il rasoio in mano davanti allo specchio. Ci sono ferite, anche se piccole, che non smettono mai di sanguinare.
    Tre Atti E Due Tempi - Giorgio Faletti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. nel blog vi seguo come Lidia Mura su facebook come Kelevra Jones
      condivisione :
      https://www.facebook.com/kelevra.jones/posts/1074001962668748?pnref=story

      Elimina
  9. Allora, innanzitutto partecipo molto volentieri perché sono una divoratrice di libri, o almeno ci provo, ne ho una marea da leggere ma lo faccio davvero con.piacere, sono un eterna sognatrice ragazze, sopportatemi :)
    Metto una frase forse scontata ma che ogni volta mi fa emozionare COS'È QUELLA COSA CHE NON COSTA NULLA, VALE MOLTO,ARRICCHISCE CHI LA RICEVE E NON IMPOVERISCE CHI LA DONA? NON DURA CHE UN ISTANTE MA IL SUO RICORDO È PER SEMPRE. NESSUNO È COSÌ RICCO DA POTERNE FARE A MENO E NESSUNO È COSÌ POVERO DA NON POTERNE FARE DONO...."il bacio" <3 Tratto da Tentazioni di Argeta Brozi. Bellissimo significato :-)

    RispondiElimina
  10. Allora, innanzitutto partecipo molto volentieri perché sono una divoratrice di libri, o almeno ci provo, ne ho una marea da leggere ma lo faccio davvero con.piacere, sono un eterna sognatrice ragazze, sopportatemi :)
    Metto una frase forse scontata ma che ogni volta mi fa emozionare COS'È QUELLA COSA CHE NON COSTA NULLA, VALE MOLTO,ARRICCHISCE CHI LA RICEVE E NON IMPOVERISCE CHI LA DONA? NON DURA CHE UN ISTANTE MA IL SUO RICORDO È PER SEMPRE. NESSUNO È COSÌ RICCO DA POTERNE FARE A MENO E NESSUNO È COSÌ POVERO DA NON POTERNE FARE DONO...."il bacio" <3 Tratto da Tentazioni di Argeta Brozi. Bellissimo significato :-)

    RispondiElimina
  11. Partecipo e condivido la mia email è giggiola181207@gmail.com
    Like alle pagine ed iscrizioni ai blog con il nome di Cinzia Lercara
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10207906632602177&id=1187324818
    ...ma gli occhi, si sa, quando vanno di fretta, colgono sempre un particolare: una giacca chiara in mezzo ai blazer blu, gesti eleganti e sicuri tra mani isteriche, un sorriso assassino tra sorrisi stereotipati...
    Prova ad amarmi di Sylvia Kant

    RispondiElimina
  12. Non so come mai ma mi ha "doppiato" il commento....boh! Oggi Fb mi fa tribulare. Fatico anche a postare qui il link.. :(
    http://lm.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fdiariodiunsognoblog.blogspot.com%2F2016%2F06%2Fgiveaway-dellestate.html%3Fspref%3Dfb&h=3AQG_1f15&enc=AZO5ilb7uM6GBhLvHTL5nggeut_5qSt9RjKkZNq849kHmzY7o9vcAnTi9OFaYGyo_z-sDddlj9wXQ6z9Rco9pgHGOecNA4sPOeelW-xCGLUxHHtYdCgUbDKepDeteAlG6w-Vl4skOJA4EtKi6ZkviTamTXN9AUzdi5wuqcNbX1T6OxIiCIHmlP3rDUQ6-vVIiZ7Q3YH5t77amd6toCATql93iZKXmnUgt-hZsNyAhjAlCYwjZ63Ry8Jk2BPBrqRAF_PHiG79M1rXxm8chmdTK_5m&s=1

    RispondiElimina
  13. Non so come mai ma mi ha "doppiato" il commento....boh! Oggi Fb mi fa tribulare. Fatico anche a postare qui il link.. :(
    http://lm.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fdiariodiunsognoblog.blogspot.com%2F2016%2F06%2Fgiveaway-dellestate.html%3Fspref%3Dfb&h=3AQG_1f15&enc=AZO5ilb7uM6GBhLvHTL5nggeut_5qSt9RjKkZNq849kHmzY7o9vcAnTi9OFaYGyo_z-sDddlj9wXQ6z9Rco9pgHGOecNA4sPOeelW-xCGLUxHHtYdCgUbDKepDeteAlG6w-Vl4skOJA4EtKi6ZkviTamTXN9AUzdi5wuqcNbX1T6OxIiCIHmlP3rDUQ6-vVIiZ7Q3YH5t77amd6toCATql93iZKXmnUgt-hZsNyAhjAlCYwjZ63Ry8Jk2BPBrqRAF_PHiG79M1rXxm8chmdTK_5m&s=1

    RispondiElimina
  14. Partecipo anche qui!!!!!! Con delle righe tratte da Una vita da lettore di Nick Hornby

    Vi prego, piantatela di snobbare quelli che stanno leggendo un libro – Il codice da Vinci, per esempio – perché gli piace. Prima di tutto, nessuno di noi sa quanta fatica rappresenti per quel particolare lettore. Potrebbe essere il suo primo romanzo di lunghezza canonica che legge da adulto; potrebbe essere il testo che finalmente svela lo scopo e la gioia della lettura a qualcuno che fino a quel momento era rimasto perplesso nel vedere l’attrattiva che esercitano i libri sugli altri. E comunque, leggere per diletto è una cosa che dovremmo fare tutti. Non intendo che tutti dovremmo leggere romanzi rosa o thriller (però se è questo che volete leggere, per me va benissimo, perché... Ascoltate, vi confesserò una cosa che nessuno vi dirà mai: se non leggete i classici o il romanzo che ha vinto l’ultimo Booker Prize, non vi succederà niente di male; e soprattutto, se li leggete non vi succederà niente di straordinario); voglio dire soltanto che voltare le pagine non dovrebbe essere come arrancare in un denso pantano. Lo scopo primario dei libri è che noi li leggiamo.

    Buone letture! Vera

    RispondiElimina
  15. partecipo con piacere e vi lascio un estratto di uno degli ultimi libri letti, Lei vuole tutto di Marilena Barbagallo:
    "Dicono che al mondo esistono due anime destinate ad incontrarsi.Dicono che ovunque siano prima o poi si trovano.NON E' VERO che esistono due..Ne esiste una sola che vive in due corpi..."

    RispondiElimina
  16. Partecipo molto volentieri grazie
    La mia mail :marianna1056hotmail.it
    vi seguo nel blog come Marianna Facciolli
    condiviso e taggato su https://www.facebook.com/marianna.facciolli

    Se io ti dicessi che non ho mai provato per nessuno quello che provo per te,lo sente sussurrare...
    Se ti dicessi che,quando partirai,il mio cuore la mia anima cesseranno di vivere... cosi come cessano di vivere ogni volta che ti so a letto con qualcun altro...
    Se ti dicessi che sono geloso come un pazzo di te e che ho sofferto le pene dell'inferno quando hai iniziato la storia con Clenn.
    Se ti dicessi quanto ho odiato,stasera,Duncan col segno del tuo rossetto sulle labbra .
    Se ti dicessi che ti ho amata fin dal primo istante che t'ho vista e che nessuno,mai, ti amerà come ti amo io ...
    Allora faresti l'amore con me ?

    "Prova ad amarmi " di Sylvia Kant un romanzo meraviglioso !!!

    RispondiElimina
  17. Partecipo molto volentieri e incorcio le dita.
    Questo è il link della mia condivisione:https://www.facebook.com/francesca.ballanti/posts/1036910879711971
    Il beano che ho scelto di citare è un self di Angela C.Ryan tratto dal magnifico fantasy "Il Principe e la Neve"
    << Il cuore di Jake perse un battito ascoltandola ridere in quel modo, le mani che continuavano a scrollare i capelli ormai colmi di frammenti di stella, le guance arrossate, gli occhi lucidi. Si ritrovò a pensare che non gli sarebbe importato di morire in quel momento se quella era l’ultima immagine che la vita gli concedeva.
    Non c’era momento migliore, non esisteva attimo più prezioso. Le bloccò delicatamente le mani, le portò giù fra loro e stavolta non esitò. Un battito di cuore dopo, le sue labbra erano su quelle di Neve.

    L’eternità. Fu quello che avvertì Neve all’improvviso, e seppe che doveva essere proprio così, l’eternità: un attimo infinito di pura pienezza avvolta in un bozzolo caldo e rassicurante. Una forza pari a quella di un temporale sul mare, il volo di un’aquila sulla scia del vento, un’esplosione di niente ridotta a tutto.>>

    RispondiElimina
  18. Partecipo attratta da questo bottino speciale, non so che libri siano ma ogni libro regala emozioni e a volte l'ignoto è quello che te ne regala di più !
    La frase che scelgo è tratta dal libro di Salvatore Basile, Lo strano viaggio di un oggetto smarrito
    " Mica sei l' unico al mondo che ha sofferto qualcosa . La vita è così, è difficile. Ma la tua vita deve dipendere da te, non da quello che fanno o non fanno gli altri."

    vi seguo come stefania caldarella o stefyfantasy Love
    la mia email è stefaniacaldarella@libero.it e ho condivido su facebook , google , twitter e pinterest

    RispondiElimina
  19. Partecipo volentieri!!
    Sono iscritta come "Sara !", ho condiviso: https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=137087486713156&id=100012357157650
    e seguo tutte le pagine!

    Ho scelto una frase tratta da "Se solo fosse vero" di Marc Levy:

    "Se vuoi capire che cosa è un anno di vita, chiedilo a uno studente che è appena stato bocciato all'esame di fine anno. Un mese di vita: parlane con una madre che ha partorito un bimbo prematuro e aspetta che esca dall'incubatrice per stringerlo tra le braccia, sano e salvo. Una settimana: chiedilo a un uomo che lavora in fabbrica, o in miniera per nutrire la sua famiglia. Un giorno: domandalo a due innamorati persi che aspettano di vedersi. Un'ora: chiedilo a una persona che soffre di claustrofobia, bloccata in un ascensore. Un secondo: osserva l'espressione di un uomo che è appena scampato a un incidente d'auto. E un millesimo di secondo: chiedilo all'atleta che alle Olimpiadi ha vinto la medaglia d'argento e non quella d'oro per la quale si era allenato tutta la vita."

    E' una frase che trovo davvero significativa. Che cos'è il tempo, in fondo? Il tempo, che cosa ignota, misteriosa. Puoi passare tutta la vita a cercare di capire cosa sia davvero, ma soltanto in certe situazioni capisci la sua importanza.
    Magari ti trovavi nel momento sbagliato nel luogo sbagliato, quante volte succede ogni giorno? Si parla di sfortuna, ma si potrebbe benissimo parlare di tempistica.
    Magari se solo avessi aspettato un secondo, un minuto o un'ora molte cose sarebbero andate diversamente.
    Il tempo non lo puoi controllare, e soprattutto una persona non riflette sul tempo fino a quando la situazione in cui è immerso non la costringe.

    RispondiElimina
  20. Che bel ricco Giveaway ♡.♡
    Partecipo con immenso piacere ;-)
    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Email: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Instagram: @ross_3193
    Facebook e Google +: Rosy Palazzo

    Condivisione Facebook:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=693003054184762&id=100004252210765

    Condivisione Google+:
    https://plus.google.com/113976052575756250572/posts/CYAjX8XfVSJ

    Condivisione Instagram:
    https://www.instagram.com/p/BG4r4Aqu6mN/

    Grazie mille per l'opportunità ♡

    La frase tatuata nel mio cuore:
    "Occhi, guardatela un'ultima volta, braccia, stringetela nell'ultimo abbraccio, o labbra, voi, porta del respiro, con un bacio puro suggellate un patto senza tempo con la morte che porta via ogni cosa."

    William Shakespeare dal libro "Romeo e Giulietta"

    RispondiElimina
  21. Seguo le pagine su facebook con il nome Sabrina Esse e sono lettore fisso di entrambi i blog sempre con il nome Sabrina Esse :)

    ESTRATTO DA 'IO PRIMA DI TE' DI JOJO MOJES:
    '[...]Per qualche motivo ti sentirai a disagio nel tuo nuovo mondo. Ci si sente sempre disorientati quando si viene sbalzati fuori dal proprio angolino rassicurante... C'è fame in te, Clark, C'è audacia. L'hai soltanto sepolta, come fa gran parte della gente.
    Vivi bene, semplicemente vivi.'

    LINK CONDIVISIONE: https://www.facebook.com/sabrina.esse.16/posts/279097585813807?notif_t=like&notif_id=1466447352761696

    Grazie mille per l'opportunità :)

    RispondiElimina
  22. partecipo e condiviso grazie
    seguo come Marinella Collio
    citazione
    Ti amo e ti proteggerò da qualsiasi pericolo..
    Quando la baciò sulle labbra , lo fece lentamente, con deferenza , come se lei fosse qualcosa di estremamente prezioso.
    E si sentiva cosi quando lui la teneva stretta.
    Il loro bacio divenne via via più esigente e si abbracciarono forte
    LEGAMI DI SANGUE di Rosa Pezzuto
    https://www.facebook.com/marinella.collio

    RispondiElimina
  23. partecipo e condiviso grazie
    seguo come Marinella Collio
    citazione
    Ti amo e ti proteggerò da qualsiasi pericolo..
    Quando la baciò sulle labbra , lo fece lentamente, con deferenza , come se lei fosse qualcosa di estremamente prezioso.
    E si sentiva cosi quando lui la teneva stretta.
    Il loro bacio divenne via via più esigente e si abbracciarono forte
    LEGAMI DI SANGUE di Rosa Pezzuto
    https://www.facebook.com/marinella.collio

    RispondiElimina
  24. Partecipo grazie
    Ho seguito tutte le regole,su Fb e sul blog come Michela Martorelli
    Link condivisione https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=971985579584656&id=100003196684014
    Mail : mila.mali@hotmail.it

    Non pensare a me troppo spesso. Non voglio pensarti in un mare di lacrime. Vivi bene. Semplicemente, vivi.
    Io prima di te – JoJo Moyes

    RispondiElimina
  25. Partecipo più che volentieri.
    Tutti gli estratti già messi sono bellissimi.
    Io metto questo, anche se forse sarà scontato.
    Tratto da "Il cavaliere d'inverno" di Paullina Simons.
    "Addio mia canzone sotto la luna e mio respiro, mie notti bianche e giorni d'oro, mia acqua fresca e mio fuoco. Addio. Che tu possa trovare conforto e una vita migliore, e quando l'alba occidentale illuminerà ancora una volta il tuo viso adorato, sii certa che quello che ho provato per te non è stato invano. Addio... E abbi fede mia dolce Tatiana."

    Link di condivisione:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=292544624420878&id=100009960271401&ref=bookmarks

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  27. Questo giveaway è a dir poco meraviglioso! Partecipo con grande piacere!
    Seguo entrambi i blog con il mio nome. Ho piacizzato le pagine FB. Ho condiviso su FB al link https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1026768380705594&id=100001173250930

    "Pensò che l'amore poteva essere tante cose,troppe cose. Una ferita che non smette di sanguinare. Un pesante bagaglio di ricordi. Un rimorso per ciò che hai fatto e un rimpianto per cio' che avresti voluto fare. Ma anche, soprattutto,un fazzoletto profumato di buono che asciuga le tue lacrime,quando la memoria perde il colore e la vita si accorcia. L'amore e' quel quadrifoglio dorato,quella coperta calda,quella musica lontana,quel miracolo,che torna una sera,al tramonti,quando tutto sembra perduto per sempre, e ti fa sentire eterna per qualcuno che non ti ha mai dimenticata."
    (Amabile Giusti- Tentare di non amarti)

    RispondiElimina
  28. Un giveaway fantastico *-* partecipo volentieri. Seguo i blog con questo nome ma ho messo mi piace alle pagine con il nome di Melina De Felice :)
    « Wrath abbracciò forte la sua shellan, stringendola fin quasi ad assorbirla dentro di sé. Mentre se ne stavano così, vicini, uniti contro il vento invernale, la tenebra dentro il suo corpo venne squarciata da una luce calda.
    L'amore di Beth era la luce nella sua cecità, toccarla era il paradiso che non aveva bisogno di vedere per sapere che c'era. E se Beth aveva tutta quella fiducia in lui, allora lei era anche il suo coraggio e la sua determinazione. "Grazie di essere qui, di stare con me", disse commosso contro i suoi lunghi capelli. "Non vorrei stare in nessun altro posto al mondo" Beth gli poggiò la testa sul petto. "Tu sei il mio uomo"»
    La confraternita del pugnale nero - Lover Avenged, Un amore infuocato - J.R. Ward

    Link di condivisione: https://www.facebook.com/Melina.D.F.98/posts/1218706594808313

    RispondiElimina
  29. Grazie di questa bellissima opportunità. Seguo i blog con il nome Betty. Su Facebook invece sono Bettina Schussler.
    "Alessandro arrivò, trasportato dal vento, i due si abbracciarono forte.
    "Ti amo" gli disse, mentre Riccardo si abbandonò a quella dolce sensazione, che aveva scordato.
    Rimase lì, cingendolo, baciano l'aria che lo circondava, respirando piano il profumo del suo compagno.
    L'eclissi si rischiarava.
    Riccardo ebbe la certezza che qualcosa ancora fosse rimasto di loro. Il suo amore era arrivato a destinazione, andando oltre la morte che gli aveva strappato di dosso la parte della loro vita che avrebbero potuto condividere."
    Eclissi, Francesco Mastinu

    RispondiElimina
  30. Partecipo condivido seguo entrambi i blog con il nome Angela Greco e lo stesso nome per le pagine fb.

    Questa è una delle tantissime citazioni che amo di questa saga "La straniera" di Diana Gabaldon, che consiglio di leggere perché parla di un amore stupendo oltre i limiti del tempo!

    «Quando alla fine arriverà, il giorno in cui davvero dovremo separarci», sussurrò, e si girò a guardarmi, «se le mie ultime parole non saranno ‘ti amo’, sappi che sarà solo perché non ne ho avuto il tempo »

    RispondiElimina
  31. Tu hai cambiato la mia vita molto più di quanto questo denaro potrà mai cambiare la tua.
    Non pensare a me troppo spesso. Non voglio pensarti in un mare di lacrime. Vivi bene.
    Semplicemente, vivi. (io prima di te)
    marialice pompilii su fb
    rosaspina86 sul blog

    RispondiElimina
  32. Ciao! Ho scoperto il vostro giveaway e ho deciso di partecipare.

    Seguo il blog come Rosaria Sgarlata, ho messo il Like su tutte le pagine come richiesto.

    Il link della condivisione è: http://diariodiunsognoblog.blogspot.it/2016/06/giveaway-dellestate.html

    Non ho una citazione preferita anche perchè tendo a dimenticarmene ma vi incollo una frase di un libro che ho letto ultimamente:

    "Raramente sentiamo parlare delle donne rimaste a casa, quelle donne che hanno vegliato sul focolare domestico mentre il peso del lavoro di guerra andava ad aggiungersi a una vita già densa d’impegni. Erano mogli, figlie, sorelle e madri, preoccupate per i loro cari lontani a combattere nelle forze armate,e che, a casa, si prepararono con coraggio a contrastare la tanto attesa invasione tedesca."

    Spose di guerra - Helen Bryan

    RispondiElimina
  33. Eccomi grazie x questa iniziativa
    La mia mail è dasagi@icloud.com
    https://www.facebook.com/daniela.dovere1/posts/1120414891314286 Link di condivisione
    “Sappiamo quanto gli umani siano fragili, si fanno guidare dalle loro emozioni senza dare ascolto alla ragione e non sono imparziali come noi. Non dimentichiamo che lei è in parte umana. Come potrebbe gestire il suo immenso potere se, diversamente da noi, si lasciasse guidare solo dall’emotività?»”

    Estratto di: Valeria Diurno, Luisa Scrofani. “Imbalance.”

    RispondiElimina
  34. Wow, quanti libri! Avete organizzato un bellissimo giveaway!
    Seguo entrambi i blog come Patrizia Padovani e la mia mail è patricia.padovani18@gmail.com
    Questa invece è la citazione che scelgo:
    "C'è sempre un'altra tempesta. E' così che funziona il mondo. Tempeste di neve, tempeste di pioggia, tempeste di vento, tempeste di sabbia e tempeste di fuoco. Alcune sono feroci e altre sono minuscole. Devi affrontarle una alla volta, ma occorre che tu tenga sempre un'occhio su cosa si sta preparando per l'indomani."
    Red Moon, Ali di fuoco - Maria V. Snyder

    RispondiElimina
  35. Carissime Sara e Serena grazie mille per questo ricchissimo giveaway! Vi seguo come Consuelo Murgia, la mia mail è consuelo.murgia@hotmail.it e ho condiviso l'evento qui: https://www.facebook.com/consuelo.murgia

    Ecco la citazione che ho scelto, tratta dal libro "Bellas mariposas" di Sergio Atzeni:

    "Il sole illumina una pianura gialla, infinita. Il vento dondola fiori rossi, gialli, viola, di ogni specie di cardo, e spine argentate di cardo mariano.
    Nient'altro fino a notte, e la notte è senza luna. Laggiù, lontano, una fiamma nel buio."

    RispondiElimina
  36. Partecipo volentieri grazie!
    Il libro che suggerisco caldamente e' Vorrei che fosse amore di J Buxbaum da cui la citazione:
    "Perchè se devo passare almeno il settantacinque per cento delle ore in cui sono sveglia a fare qualcosa, vorrei almeno che quel qualcosa avesse un senso. Sono stufa di perdere tempo. Voglio che la mia vita sia quanto più utile possibile."

    https://www.facebook.com/mariasole.paduos/posts/10153823644187956?pnref=story

    RispondiElimina
  37. Amando leggere non posso non partecipare a questo giveaway. Partecipo come Desiree Melano e questo è il link della condiviosine del post: https://www.facebook.com/desiree.melano/posts/10209686566503955

    Ripropongo una citazione già fatta, non per pigrizia, ma perchè ritengo importante portate più persone possibili alla conoscenza di questo magnifico libro.
    Ed ecco a voi la mia citazione:

    "Ci siamo. E' iniziata la routine, come nel matrimonio, subito è tutto bellissimo e poi iniziano le difficoltà emozionali. Ho l'impressione che qui sarà la stessa cosa, ma con un taglio più basso. L'inizio non è bellissimo ma piuttosto triste, anzi una vera merda. Poi interviene la curiosità scientifica sulle cose che ti farannoe di cui hai sempre sentito parlare, come la chemioterapia e la radioterapia. Sono curioso perfino sul vomito e sui capelli che cadranno. Come starò pelato? Ma sarò pelato anche lì? Spettacolo, avrò il pisello come quello di un bambino di tre anni...In altezza, naturalmente."

    La festa dei limoni - Marco Braico

    Questo pezzo di vita è tratto dal libro La festa dei limoni di Marco Braico: libro incredibile che narra la sua storia, come ha scoperto di essere malato di leucemia, come ha affrontato la notizia con la sua famiglia e come ne è guarito. Questa storia a lieto fine dona speranza e felicità, anche perchè l'autore è capace di rendere leggero un argomento molto difficile.
    Consiglio la lettura e l'acquisto del libro perchè il ricavato viene donato in beneficenza ai reparti oncologi pediatrici di tutta Italia.
    Grazie mille. :)

    RispondiElimina
  38. partecipo volentieri grazie per l'opportunità-
    cit- io prima di te jojo moyes
    Tu hai cambiato la mia vita molto più di quanto questo denaro potrà mai cambiare la tua.
    Non pensare a me troppo spesso. Non voglio pensarti in un mare di lacrime. Vivi bene.
    Semplicemente, vivi.



    https://www.facebook.com/sharer.php?u=http://diariodiunsognoblog.blogspot.com/2016/06/giveaway-dellestate.html?spref%3Dfb&t=Diario+di+un+Sogno:+GIVEAWAY+DELL%27ESTATE

    RispondiElimina
  39. Partecipo
    Seguo entrambi i blog e le varie pagine FB col nome di laura siciliano fam.cuore
    https://www.facebook.com/fam.cuore/posts/10209146171029927

    L'amore e' quel quadrifoglio dorato,quella coperta calda,quella musica lontana,quel miracolo,che torna una sera,al tramonti,quando tutto sembra perduto per sempre, e ti fa sentire eterna per qualcuno che non ti ha mai dimenticata."

    RispondiElimina
  40. Partecipo <3
    Cit. tratte da Forse un giorno di Colleen Hoover <3
    È pazzesco quanto pochi minuti tra le braccia di qualcuno possano cambiare per sempre la sensazione di non essere tra le braccia di questo qualcuno: nel momento in cui ti lascia andare, è come se di colpo ti mancasse una parte di te. -
    Ci sono solo ventisei lettere nell’alfabeto inglese. Verrebbe da pensare che con ventisei lettere non si possa fare poi molto. Verrebbe da pensare che non siano molte le sensazioni che possano suscitare quando le si combina per comporre delle parole.Ma non è così. Le emozioni che quelle ventisei lettere possono suscitare in una persona sono infinite, e questa canzone ne è la prova. Non capirò mai com’è possibile che una manciata di parole, messe una dopo l’altra, possa cambiare una persona, ma questa canzone, queste parole, mi stanno completamente cambiando. È come se il mio ‘forse un giorno’ sia appena diventato ‘in questo momento’. - Poggio la testa contro il muro alle mie spalle e cerco di immaginare il mio mondo prima che vi entrasse Sydney. Era un bel mondo. Un mondo che aveva senso. Poi è arrivata lei e l’ha capovolto come fosse una fragile palla di neve. Ora che sta per andarsene sento che la neve si sta posando e il mio mondo sarà di nuovo dritto, placido. Avrà di nuovo senso. E invece di restituirmi un senso di pace, tutto questo mi terrorizza. Sono spaventato a morte dall’idea di non provare più tutto quello che ho provato nel breve periodo in cui Sydney ha fatto parte del mio mondo. - Le nostre anime non sono solo compatibili: sono perfettamente accordate. Sento tutto quello che sente lei. Capisco cose senza che nemmeno debba dirle. So che ciò di cui ha bisogno è esattamente quello che potrei darle e che quello che vorrebbe potermi dare lei è qualcosa di cui non sapevo nemmeno di avere bisogno.. <3
    vi seguo come Angela Troiano e ho messo mi piace con lo stesso nome <3

    https://plus.google.com/u/0/102018983146118584799/posts/4duuBMn7KwC

    RispondiElimina
  41. partecipo anche a questo blog, dopo aver partecipato all'altro ;)
    Luigi Dinardo luigi8421@yahoo.it

    È la tua voce che mi tranquillizza. È il tuo modo di parlare, il tuo modo di chiamarmi, quel nomignolo che mi riservi. È che sei tu. E quando si tratta di te, io non lo so che mi succede. Per quanto cerchi di trattenermi, se si tratta di te io sono felice.
    Carlos Ruiz Zafón
    dal libro "L'ombra del vento"
    Capolavoro degli anni duemila in grado di farti sognare dalla prima all'ultima pagina! ;)
    https://www.facebook.com/luigi.dinardo.56

    RispondiElimina
  42. Partecipo molto volentieri..e posto una rase tratta da un libro che ho finito di leggere questa mattina al mare..onestamte un piccolo gioiello.
    "Stasera sono qui solo per te,perche' sei tutto ciò che stavo aspettando, tutto ciò che desidero e di cui ho bisogno, sono qui perchè da quando ti ho incontrato ho iniziato a credere che esistono legami indissolubili, che sono semplicemente destinati ad essere"
    La custode di anime-Spezza destino di Virginia Parisi
    https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=10206849676417242&id=1136581970
    bebatag@gmail.com

    RispondiElimina
  43. Ciao!! Partecipo con grandissimo piacere!!! Grazie mille per questo MERAVIGLIOSO giveaway!!
    Vorrei condividere con te alcune frasi tratte dallo splendido libro di Alison G. Bailey "Perfect. La perfezione di un attimo".

    "Non avevo mai provato nulla di così meraviglioso in vita mia.
    Mi sfuggì un piccolo gemito quando i nostri movimenti iniziarono a rallentare.
    Noah si ritrasse leggermente, ma le nostre labbra restarono unite.
    Pensai di averlo sentito mormorare: «Sei perfetta»."

    "Lui mi ha insegnato che l’unica cosa perfetta è il nostro presente,
    perché nel presente possiamo respirare, muoverci, provare emozioni.
    E far sapere alle persone che fanno parte della nostra vita
    quanto significhino per noi."

    "Se la perfezione non esiste,
    allora perché esiste una parola per descriverla?"

    Non riesco nemmeno a descrivere le emozioni che ho provato leggendo questo libro! Mi sono commossa moltissimo e a volte ho pianto talmente tanto da dover prendere una pausa dalla lettura! Ho amato questo libro alla follia!!
    Grazie ancora per questo giveaway stupendo!
    Ho condiviso su Facebook https://www.facebook.com/giulia.mancosu.71/posts/1099308920134513
    La mia email è jiujiuk@gmail.com
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  44. "Fottutamente bellissima."
    "Mi sento stupida."
    "Ti conosco a malapena, quindi non posso discutere con te sul tuo livello di intelligenza, perché potresti benissimo essere sia una stupida che una roccia. Ma almeno sei carina."

    Questa citazione arriva da November 9 di Colleen Hoover, un libro che ho amato, con cui ho riso e pianto. Assolutamente da leggere *^* Ho commentato anche sull'altro blog con una citazione diversa dello stesso libro.

    La mia mail è erika.salsano@libero.it
    Vi seguo sui blog come ErikaLovesBooks

    https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=266911383685665&id=100011004156318

    RispondiElimina
  45. Partecipo molto volentieri!
    Vi lascio con delle citazioni tratte da "Scritto nel destino" di Terri Osburne...
    - «A volte vorrei non essere mai stato su quel maledetto traghetto, ma poi mi rendo conto che mi sarei innamorato di te comunque. Alcune cose sono scritte nel destino, immagino.»
    - «Sono stato un cretino ad aspettarmi che la vita andasse sempre come volevo io. Aspettandomi che gli altri seguissero le mie scelte, vivessero secondo i miei termini. Ma ho imparato qualcosa. A volte devi rinunciare a qualcosa per ottenere ciò che conta davvero. Sei tu ciò che conta, Beth. Non un’isola, né una barca o quant'altro. Fintanto che avrò te, ho tutto quello che mi serve.»

    Seguo entrambe le pagine e sono lettrice fissa di entrambe con il nome di Alessandra Cicciarella

    RispondiElimina
  46. Grazie *_*
    ho seguito tutti i passaggi e sono lettrice fissa di entrambi i blog: Anna Perillo
    Mail: enny-love@hotmail.it
    La frase che vi scrivo di seguito è tratta dal libro: Rainy Days di Antonella Senese:

    Mi chiede perché sono tornato indietro, se è per una ragazza. Come posso dirle la verità? Come posso confidarle che l’unica ragione che mi ha portato fin qui è lei? Come dirle che lei è tutta la mia vita? Allora mi alzo, m’inginocchio ai suoi piedi e le prendo il viso tra le mani. Voglio respirare di lei, voglio sentire la vita ancora scorrere dentro di me, ho bisogno di rendermi davvero conto che tutto questo è reale, che lei c’è.

    Condivisione FB: https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=10209910805276558&id=1526838241

    RispondiElimina
  47. Fatto tutto...
    Lettrice fissa Giusy Onnis
    Mail:giusy.onnis. 2671@gmail. com
    Scivo una frase tratta dal libro di J.Lynn Il problema e che ti Amo
    -una volta pensavo che "x sempre" nn esistesse.quelle parole mi avevano terrorizzata da bambina e mi avevano perseguitata.Ma ora sapevo ,nel profondo di me,che "x sempre" era vero,eppurenn mi spaventava piu.
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2085060301719252&id=100006459084204

    RispondiElimina
  48. Fatto tutto...
    Lettrice fissa Giusy Onnis
    Mail:giusy.onnis. 2671@gmail. com
    Scivo una frase tratta dal libro di J.Lynn Il problema e che ti Amo
    -una volta pensavo che "x sempre" nn esistesse.quelle parole mi avevano terrorizzata da bambina e mi avevano perseguitata.Ma ora sapevo ,nel profondo di me,che "x sempre" era vero,eppurenn mi spaventava piu.
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2085060301719252&id=100006459084204

    RispondiElimina
  49. Eccomi qui!
    Ovviamente partecipo e, altrettanto ovviamente, non posso proprio non scegliere una delle frasi nate dalla penna del mio autore preferito:

    "Forse è per questo che Dio ci fa piccoli e vicini al suolo.
    Forse è perchè sa che dovremo cadere spesso e sanguinare molto prima di imparare quell’unica semplice lezione. Si paga per quel che si ottiene, si ottiene ciò per cui si paga… e prima o poi quel che ti appartiene torna a te.!

    - IT, Stephen King.

    Condivisione: https://www.facebook.com/clarissa.neri/posts/1103941256366059

    RispondiElimina
  50. Ciao :) partecipo molto volentieri :) seguo entrambi i blog sono "Emanuela Alterio". Vi lascio il link della condivisione: https://www.facebook.com/emanuela.alterio95/posts/1263494893663044?notif_t=feedback_reaction_generic&notif_id=1469352669828111

    Ero indecisa su quale frase condividere, fra i miei due libri preferiti. Alla fine ne ho scelta una da "Suite Francese" di Irène Némirovsky.
    “Tra di loro vi era un mondo di sfumature inquiete, inespresse, qualcosa di fragile come un prezioso cristallo che una parola sarebbe bastata a spezzare. Lui forse ne era consapevole, si fermò infatti con lei solamente per un breve momento. Si tolse il cappello, le prese le mani. Prima di baciarle, appoggiò per un istante su di esse la gota, con un movimento dolce e imperioso insieme. Un tentativo di apporre su di lei, come un sigillo, il fuoco di un ricordo?"

    RispondiElimina
  51. Eccomi, partecipo a questo bellissimo Goveaway. Vorrei condividere con voi una bellissima frase tratta da un romanzo che ho amato, un romanzo fatto di colori e di speranza, stò parlando di "lo strano viaggio di un oggetto smarrito".

    "A proposito. Tu di che colore sei?"
    Michele si sentì spiazzato.
    "Che...che vuoi dire?"
    "Voglio dire che ognuno di noi,se ci pensa bene, si sente di un colore. Che poi magari cambia a seconda delle giornate, o dei momenti."

    RispondiElimina
  52. Partecipo con vero piacere ecco la mia frase:
    Nel silenzio Emily Brooks ha la testa piena di demoni con cui ha stretto amicizia, che la distruggono facendola a pezzi lentamente.
    Ma lei non ha intenzione di liberarsene.
    Safe- Kaya Sword.
    ecco il mio link di condivisione :https://www.facebook.com/salvatore.illiano.95/posts/10205726763082135
    lascio anche il mio indirizzo e-mail: salvatoreilliano95@hotmail.it

    RispondiElimina
  53. Partecipo volentieri!!!
    Estratto che ho scelto:
    "La fine arriva presto, arriva in un giorno così bello che quasi non
    te l'aspetti. Vorrei che ci fosse il suo viso sopra di me, ma non c'è
    niente. Non arriverà in tempo, non potrò neanche salutarla. Arriva
    la fine e sono da solo, e posso soltanto chiamarla. So che
    sopravviverà, lei è più forte di me. Lei è sempre stata più forte. Mi
    attraversa la testa il suo sorriso, l'idea di quello che avremmo
    potuto essere e non siamo mai stati."
    Alfredo-Valentina D'Urbano
    link della condivisione: https://www.facebook.com/alessia.cirello1/posts/10210629403240742

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lascio anche la mia email: alessiacirello@libero.it
      Ho seguito tutte le istruzione e seguo i blog con il nome di: Alessia Cirello

      Elimina
  54. Ciaoooo!
    Non so se sono ancora in tempo per partecipare, ma ci provo comunque! L'idea di promuovere la lettura è davvero molto bella, infatti leggendo le citazioni tra i vari commenti ho segnato molti titoli che vorrei leggere!
    Seguo i blog come Mimma R. e le pagine facebook come Memi Russo.
    Ecco il link della condivisione: https://www.facebook.com/morgana.m.salvatore/posts/1050277871716728?pnref=story
    Email: mimmina.hope@gmail.com

    La citazioni che ho scelto appartiene ad un libro che ho adorato con tutta me stessa:
    'Mi stupisce come la gente abbia paura di quello che può succedere al buio, ma non pensi mai alla propria incolumità durante il giorno, come se il sole offrisse una sorta di protezione assoluta da tutti i mali del mondo. Non è così. Si limita a sussurrarci nell'orecchio, a cullarci con il suo calore prima di scaraventarci faccia a terra nel fango. La luce del sole non ci protegge da un bel niente. Le cose brutte accadono di continuo, non aspettano il dopocena.'
    Da 'Il mio meraviglioso silenzio' di Katja Millay.

    Grazie mille per l'opportunità! <3

    RispondiElimina
  55. Vi faccio ancora i miei complimenti per quest'iniziativa molto originale :)
    Ho già lasciato la frase nell'altro blog, ma partecipo volentieri anche qui ^_^
    - VI ELENCO PRIMA LE REGOLE CHE HO RISPETTATO:
    Seguo entrambi i blog con il nome: Elisa Pellino
    - Seguo le 4 pagine Facebook con il profilo: Elysa Pellino con le (Y)
    - Ho condiviso su Facebook taggando 5 amici
    LINK CONDIVISIONE FACEBOOK: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10207818813762052?pnref=story

    Vi lascio la frase che ho scelto:
    Gli occhi di lei erano umidi, limpidi e io avrei tanto voluto portarla via di lì, in una chiesa per un matrimonio come si deve.
    Abbie avrebbe dovuto essere vestita di bianco, non in jeans e t-shirt.
    Avrebbe dovuto avere un lungo strascico, ed essere circondata da un gruppo di amiche commosse e felici. Avrebbero dovuto esserci fiori a profusione fuori dalla chiesa, un organo, un cantante, un suonatore di cornamusa, un sacerdote, damigelle, paggetti...
    Ma in ogni sceneggiatura che creavo nella mia mente, comparivano i suoi genitori.
    E quando c'erano loro, il sorriso e lo sguardo limpido di Abbie svanivano.
    E in quell'istante capii.
    Lei non aveva bisogno di essere in bianco. Lo meritava, certo, ma non ne aveva bisogno.
    Sono passati quattordici anni. Il mio anello del mercato degli schiavi è graffiato, opaco e consunto sui bordi.
    Non so chi abbia scritto quelle formule, ma doveva essere stato sposato a lungo perché abbiamo condiviso gioie e dolori e abbiamo conosciuto un pò di salute e molta malattia.
    E ogni volta che ripenso a quel giorno, mi ritrovo a desiderare di cambiarlo. :(

    Vi consiglio questo bellissimo libro, pieno di amore, speranza, malattia, dolore, gioie... un libro che vi rimarrà nel cuore, non lo dimenticherete mai :)

    Spero di essere ancora in tempo partecipare :) Buona Fortuna a Tutti :)

    RispondiElimina
  56. Ho seguito tutti i passaggi e ho scritto in privato su fb a Sara Diariodiunsogno per il link della condivisione. Questo è un estratto del libro di mia madre, "Verde Speranza" di Hanna Stronger, spero vi piaccia...ovviamente ve lo consiglio =) ;)

    "Il titolo "VERDE SPERANZA" è prettamente simbolico, vuole dare subito risalto alla speranza che non deve mai mancare oggi più di ieri, verde perchè è così il colore dedicato alla speranza e...così è il colore della mia prima cartellina dove ho riposto da subito i miei risultati medici...i pianti, la disperazione, la speranza, l'aiuto ma anche i disagi, l'amore, i ricordi, la fiducia, le gioie e le paure, la vittoria quella vera che viene dal profondo, sono i sentimenti che ripercorrono il libro..."

    link anteprima del libro: https://books.google.it/books/about/Verde_speranza.html?id=TZSYCwAAQBAJ&redir_esc=y&hl=it
    link amazon se interessati all'acquisto: https://www.amazon.it/Verde-speranza-Hanna-Stronger-ebook/dp/B01BXJ0JVQ/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1474107258&sr=8-1&keywords=verde+speranza

    RispondiElimina
  57. Partecipo volentieri: seguo i due blog come Pasqualina Colella, le pagine fb con la mia pagina "leggere è viaggiare con la fantasia" dove ho condiviso link e taggato 5 amici (https://www.facebook.com/Leggere-%C3%A8-viaggiare-con-la-fantasia-1019025301463885/#)

    La mia citazione è tratta da "Chocolat" di J. Harris:
    ""Credo che essere felici sia l'unica cosa importante. La felicità, semplice come un bicchiere di cioccolato o tortuosa come il cuore. Amara. Dolce. Viva".

    Incrocio le dita :)

    RispondiElimina
  58. Partecipo molto volentieri! Ho seguito tutti i passaggi per il giveaway!

    https://www.facebook.com/cristina.masi.716/posts/1257980117557421?notif_t=like&notif_id=1474626406842585&__mref=message_bubble

    Il libro che consiglio è "Molto forte, incredibilmente vicino" di Jonathan Safran Foer

    E un bollitore per il tè. Con il beccuccio che, all'uscita del vapore, si apre e si chiude come una bocca e sibila belle melodie, o recita Shakespeare, o semplicemente si scompiscia dal ridere con me? Potrei inventare un bollitore che legge con la voce di papà, così riuscirei ad addormentarmi, o magari un intero servizio di bollitori che cantano il ritornello di Yellow Submarine, una canzone dei Beatles, che mi piacciono perché l'entomologia è una delle mie raisons d'être, un'espressione francese che conosco. Sarebbe bello anche allenare il mio ano a parlare mentre tiro le scoregge. A voler essere proprio spiritoso al massimo, potrei insegnargli a dire: «Non sono stato io!» ogni volta che ne sgancio una di quelle incredibilmente toste. E se mai ne sganciassi una di quelle incredibilmente toste nella Sala degli specchi di Versailles, che è vicino a Parigi, che è in Francia, naturalmente il mio ano direbbe: «Ce n'étais pas moi!»

    RispondiElimina