[RUBRICA IL DOLCE MONDO DI STEFANIA] #1





DOLCISSIMI SOGNALETTORI!

Inizia oggi la prima puntata della mia rubrica! Devo dire che sono piuttosto emozionata perché è la prima volta che ho una rubrica tutta mia!
Vorrei iniziare parlandovi di un libro che 
amo in modo particolare, "IL PICCOLO PRINCIPE" di Antoine De Saint-Exupéry.


Il libro in questione è stato regalato a mio figlio, il maggiore, lo scorso Natale. Chiaramente è finito poi nelle mie mani, non potevo farmelo scappare perché è una storia così delicata ed importante che, sebbene sia una fiaba per bambini, insegna parecchio anche a noi adulti.

È il tempo che hai perso per la tua rosa che rende la tua rosa così importante
e se ci pensiamo bene è proprio vero.
È il tempo che dedichiamo alle cose e alle persone più care a noi che rendono cose e persone così importanti.
Niente è più gratificante del tempo che vogliamo dedicare alle persone in difficoltà, siano esse anziane o meno, perché in quel momento doniamo una parte importante di noi, doniamo il nostro affetto, la nostra comprensione.




Il piccolo Principe è una fiaba che fa molto riflettere sui sentimenti quali l'amicizia, l'amore e sul significato della vita.

C'era una volta un piccolo principe che abitava su un pianeta poco più grande di lui e che aveva bisogno di un amico...Per coloro che capiscono la vita sarebbe suonato molto più vero...

Sulle cose serie il Piccolo Principe aveva idee molto diverse dalle idee dei grandi.

Io possiedo un fiore che annaffio tutti i giorni. Possiedo tre vulcani che pulisco tutte le settimane. Perché pulisco anche quello spento, non si sa mai. È utile ai miei vulcani, ed è utile al mio fiore, che io li possieda...

Un piccolo principe venuto da lontano, una volpe e una rosa sono i protagonisti profondamente importanti di questa storia.
La volpe rappresenta l'amicizia, sentimento da curare e nutrire ogni giorno con molte attenzioni.
Gli uomini hanno dimenticato questa verità, disse la volpe, ma tu non devi dimenticarla. Tu diventi responsabile di tutto ciò che hai addomesticato. Tu sei responsabile della tua rosa...

Addio, disse la volpe, ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi...




Quest'ultima frase, molto celebre, è uno dei temi cardine di questo libro che si rivolge a tutti, bambini e adulti: l'importanza del cuore e del bisogno di lasciarsi stupire da tutto ciò che va al di là delle apparenze.

Tornare un po' bambini ogni giorno ci insegna a lasciarci trascinare dalla bellezza e dall'importanza delle piccole cose e dei piccoli gesti.
Dai bambini possiamo imparare molto di più di ciò che pensiamo!

Un abbraccio mieloso a tutti!


Nessun commento