[Review Party] OGNI VOLTA NOI - Josie Silver - Garzanti


Buongiorno Sognalettori, oggi vi parlo di “Ogni volta noi”, il romanzo d’esordio, edito da Garzanti, di un’inguaribile romantica, Josie Silver, che sa bene, che i colpi di fulmine esistono e che possono capitare ovunque. Proprio come è successo a lei, oggi orgogliosa madre di due bambini e moglie dell’uomo che ha conosciuto il giorno del suo ventunesimo compleanno pestandogli il piede.

IL ROMANZO


Titolo: Ogni volta noi
Autrice: Josie Silver
Editore: Garzanti
Data di uscita: 11 ottobre 2018
Genere: Romanzi rosa
Pagine: 366


Seduta sull'autobus per tornare a casa, Laurie ammira le luci di Londra. All'improvviso i suoi occhi incrociano quelli di un ragazzo fermo sul marciapiede. Si incrociano e si rincrociano ancora in quel attimo che sembra infinito. Come avessero atteso quell'incontro per tutta la vita. Ma l'autobus riparte e Laurie non ha il tempo di scendere e scoprire chi sia quel ragazzo misterioso che per lei significa già tutto. Da allora, per un anno, non fa altro che cercarlo in ogni negozio dove entra, in ogni angolo di strada, in ogni pub dove va con gli amici. Rivedersi in una città così grande sembra impossibile. Proprio quando Laurie si è ormai rassegnata all'idea di non rincontrarlo più, lo vede a una festa. Ma non nel modo in cui avrebbe sperato. La sua migliore amica è lì per presentarle il suo nuovo fidanzato. Laurie non può credere a quello che ha davanti: è lui, è il ragazzo del bus, quello che ha disperatamente cercato per mesi. Un destino beffardo li fa rincontrare proprio quando non possono stare insieme. Proprio quando devono nascondere a loro stessi e al mondo intero la magia di quel primo incontro. Perché non sempre le leggi dell'amore sono comprensibili. Perché l'amore può premiare gli audaci, come chi invece ha la pazienza di aspettare. Di credere. Di essere tenace.





E voi? Voi ci credete nel colpo di fulmine?
La mia risposta è NI, non perché non ci credo ma perché non mi è mai successo, anche se in cuor mio so che quando incontrerò la persona giusta, la mia persona, succederà; la riconoscerò tra mille altri volti e sentirò quel brivido e quella sensazione di completezza!
Laurie l’ha sentito quel brivido, quella scossa che ti sveglia dal torpore che ti avvolge ogni giorno e che ti fa capire che qualcosa di eccezionale sta accadendo; l’ha avvertita indistintamente, quando i suoi occhi si sono incrociati con quelli dello sconosciuto seduto alla fermata dell’autobus, ma nessuno dei due ha fatto un passo, una mossa, niente… si sono limitati a riconoscersi e poi a perdersi!

Ed ecco cosa succede. Direte che me lo sono immaginato, ma sono sicura di aver visto lo stesso fulmine colpire anche lui; come se un lampo invisibile ci avesse inesplicabilmente collegato. Un senso di riconoscimento; un puro shock elettrico nei suoi occhi tondi. […]È uno sguardo che dice in una volta sola: “Ciao!” e “O mio Dio, sei tu!” e “Che bello vederti, quasi non ci credo!”.

Ma da quel momento, per Laurie, quel ragazzo è diventato un’ossessione; per un anno intero gli ha dato la caccia, in ogni angolo della città, in ogni locale possibile, dando il tormento alla sua coinquilina e amica Sarah, e proprio quando sta per arrendersi, succede l’impensabile!
Boom, eccolo lì, proprio nel suo appartamento, davanti ai suoi occhi; c’è solo un piccolo problema… a presentare Laurie a Jack O’Mara, è Sarah, la sua fidanzata… eh si, avete capito bene, proprio quella Sarah!
Per Laurie, l’amicizia è un sentimento sacro, ed è per questo che fa buon viso a cattivo gioco, tenendo a bada quella piccola e fragile speranza fiorita nel suo petto, chiudendo in cassaforte i pezzi del suo cuore, frantumatosi alla vista del sorriso e della felicità di Sarah.
Lasciarsi trasportare dai sentimenti è quindi fuori discussione, perché ciò vorrebbe dire tradire e ferire i sentimenti dell’unica persona al mondo preziosa per Laurie, perché Sarah non è solo la sua coinquilina e la sua migliore amica… Sarah è la sua luce, la sua vita, la sorella che ha perso.

Nel nostro rapporto si è aperta una crepa invisibile di cui Sarah non si è accorta, e io devo capire come impedire che si allarghi, come fermarla prima che diventi un abisso in cui entrambe finiremo a capofitto.

Ma Cupido, può essere davvero così crudele? Può l’amicizia, riuscire a tenere separati due cuori che si sono riconosciuti e scelti? 

Non voglio spingermi oltre con la trama del romanzo, perché rischierei di svelare troppo… c’è tanto altro da dire, tanto altro da raccontare; vi dirò solo che per Laurie, Jack e Sarah la vita riserverà tante altre sorprese ed avventure, nuove esperienze, nuovi amori, tanti traguardi raggiunti e tanti ancora da raggiungere, partenze, ritorni, cuori spezzati e sogni infranti, ma sempre e comunque insieme, nel bene e nel male! 

Siamo un triangolo dai lati che cambiano continuamente lunghezza. Non c’è mai stata una vera equivalenza. Forse è ora di imparare a stare in piedi da soli invece che appoggiarci l’uno all'altro.

Amore a prima vista, anzi amore a prima lettura, questo è stato per me “Ogni volta noi”; Josie Silver mi ha letteralmente conquistata, con una storia completa e impeccabile sotto ogni punto di vista.
Forse vi sembrerò esagerata, ma il mio piccolo cuore romantico non ha resistito a tanta straziante bellezza e il romanzo è subito schizzato in cima alla mia top five dei libri più belli letti, fin ora, nel 2018.
Mi è piaciuto tutto, ogni singola pagina, ogni singola parola; la prosa, scorrevole e semplice, le descrizioni, le ambientazioni, che mi hanno fatto sognare ad occhi aperti, la caratterizzazione dei personaggi e la loro evoluzione, e tutti i sentimenti e le emozioni descritte, talmente vivide e reali da permettermi di entrare in empatia non con uno, ma con tutti i protagonisti della storia, principali e secondari.
La storia si sviluppa su un arco temporale di 10 anni ed è per questo che parlo di romanzo completo, perché la Silver non ha lasciato niente al caso; è riuscita in 320 pagine a raccontare la vita di Laurie, Jack, Sarah e di chi ha gravitato nelle loro orbite, in maniera perfetta, senza fretta e con tutti i particolari del caso.
Mai noioso e per nulla scontato, emozionante, inteso, bellissimo, questo è un romanzo che parla di amicizia, quella con la A maiuscola, di sacrificio, d’amore e di destino, che sa premiare chi ha la forza e la testardaggine di attendere, perché come dice l’autrice, l’amore arriva quando meno te lo aspetti.
Ma non pensate che sia tutto semplice, perché non lo è, anzi, a chi si appresta alla lettura di questo romanzo, raccomando una massiccia dose di malox (a me avrebbe fatto comodo) e di tanta, tanta pazienza.

Un esordio riuscitissimo per Josie Silver e un ottimo acquisto per la Garzanti, che come sempre ha trovato il modo di intrigarmi, con una cover spettacolare, che rappresenta perfettamente il contenuto del romanzo; una ventata di aria nuova e fresca, che porta con se emozioni uniche, tutte da vivere!

Nessun commento