Recensione: "APRI I TUOI OCCHI" di Patrisha Mar



Cari Sognalettori, eccomi qui per parlarvi del nuovo romanzo di Patrisha Mar.
Sinceramente vi dico che è la prima volta che leggo qualcosa di questa autrice, e il mio parere è ottimo. Mi hanno colpito molte cose riguardo al suo stile: la scrittura scorrevole, la descrizione dei particolari in modo molto accurato, tanto da avere l'impressione di vedere proprio ciò che descrive. Pagina dopo pagina ti incuriosisce e ti scalda il cuore.

IL ROMANZO

Titolo: Apri i tuoi occhi
Autrice: Patrisha Mar
Editore: Newton Compton editori
Data di uscita: 27 aprile 2017
Genere: Romanzi rosa
Pagine: 282
Prezzo cartaceo: 9,90€
Prezzo ebook: 2,99€  


Ward Camden è un famoso scrittore di thriller, bestseller in tutto il mondo, ma è anche un misogino con il carattere schivo e nessuna voglia di stare al centro dell'attenzione. Il suo sogno è fuggire da Los Angeles, dalla sua agente e da Linda, la fidanzata. In un impeto di ribellione, decide così di partire per la Toscana, per ritrovare se stesso e la perduta voglia di scrivere. Il destino si presenta a lui con il nome di Sissi Fiori, una giovane violinista che prima lo travolge con la sua bicicletta, poi con il suo carattere solare e appassionato, infine lo coinvolge in una vacanza inaspettata e piena di sorprese. L'attrazione fra i due è immediata, ma ci pensano Andrea ed Emma, i più cari amici di Sissi, a complicare le cose. In un tale vortice di eventi, emozioni e fraintendimenti, Ward e Sissi riusciranno a lasciarsi andare al sentimento che sta nascendo fra loro?




Ma veniamo alla storia....
La trama gira attorno a quattro personaggi, che si intrecciano tra loro.
C'è Ward Camden, americano, affermato scrittore di thriller, best seller a livello mondiale, è un uomo molto affascinante, corteggiatissimo e, fidanzato con la focosa Linda Grant.
Assillato dal suo editor per via del flop del suo ultimo romanzo “Poison” e di conseguenza costretto a partecipare a trasmissioni televisive ed eventi vari per pubblicizzare il suo romanzo.
“Ward si vide su un monitor poco distante, la sua immagine imperfetta gli rimbalzava contro grazie a quella spiona della telecamera. Accidenti a lui era colpa sua se era attraente?Perfino farsi crescere la barba non era servito a niente. Neppure le sue orecchie un po' a sventola riuscivano a rendere il quadro meno piacente. I suoi capelli mossi erano castano chiaro, luminosi ai raggi impietosi dei fari che potevano arrostire un pollo per quanto erano forti....”

Lui detesta questo genere di cose e per sfuggire a tutto questo, decide di partire per l'Italia, precisamente Lucca.
Qui avverrà la sua rinascita grazie a Sissi Fiori, una ragazza italiana solare e travolgente.
“L'americano continuò a camminare seguendo una stradina sterrata costeggiata da ulivi, non aveva mai visto dal vero gli ulivi. Ecco la sua prima volta. Sollevò lo sguardo verso il cielo e allargò le braccia!Fu allora che il momento magico fu distrutto. "Pistaaaaaa!” 
Sissi Fiori giovane, bella, solare, piena di vita. Compositrice e violinista, che porterà una sventata di aria fresca nella vita di Ward. Sin dal loro primo incontro scatta quel qualcosa dentro di loro che ci farà sognare.

“.....si voltò lentamente e si trovò dinnanzi Sissi. Viso pulito senza un filo di trucco, due lunghe trecce che ricadevano sulle spalle....”

Sissi ha due cari amici Andrea, che ha uno studio di registrazione, dove Sissi registra i suoi cd, segretamente innamorato di lei; Emma, la sua migliore amica, avvocato di successo, che si è dedicata completamente alla carriera mettendo da parte l'amore.
Con l'arrivo di Ward, il trio di amici verrà totalmente scombussolato.
Ward e Sissi vivranno una storia piena di passione che lascerà il segno nei nostri cuori care lettrici.
“Ward l'attirò in un vicolo isolato le sfilò di mano la custodia del violino, appoggiando a terra con attenzione, le prese il volto tra le mani e senza riuscire ad attendere oltre, sorridendo di felicità, la baciò...”
Andrea ed Emma apriranno gli occhi sui loro sentimenti... 
“Dei due amici non c'era più traccia, Emma e Andrea erano amanti appassionati che si toccavano regalandosi un tale piacere da sentirsi soffocati.”

Con questo romanzo, Patrisha Mar mi ha proprio conquistata.
Cari Sognalettori vi consiglio di leggere questo libro che fa bene al cuore!!










Nessun commento :

Posta un commento