Domino letterario febbraio: RECENSIONE "Storia di Bailey"


Buongiorno cari sognalettori! La recensione di oggi fa parte del domino letterario e il libro che ho scelto vi farà emozionare sicuramente! Non ci credete? Correte a leggere e mi darete ragione. 

IL ROMANZO

Titolo: Storia di Bailey
Autore/Autrice: W. Bruce Cameron
Editore: Giunti
Prezzo cartaceo: 10,00€
Prezzo ebook: 6,99€


Quando Bailey incontra Ethan, un bambino di otto anni, capisce subito quale sia il suo scopo: stare sempre con lui, divertirsi, esplorare la fattoria dei nonni d’estate, scatenarsi sullo slittino quando c’è la neve, ascoltare i suoi racconti al ritorno da scuola e giocare a "Pulire i piatti" quando la mamma non vede. Quando Bailey impara, ben presto, che la vita non è sempre facile e che possono accadere anche cose brutte, ha la conferma che per lui non può esistere destino migliore che proteggere, sostenere e rendere felice il bambino che ama.







Bailey è un cucciolo dolcissimo, curioso e affettuoso e come tutti i cuccioli esplora il nuovo mondo con molta naturalezza. Sin dalle prime pagine ho versato qualche lacrimuccia perché non potevo sopportare che lo trattassero male. Chi maltratta gli animali o li abbandona non è degno di rispetto. Infatti il nostro pelosetto dopo essere scappato da un padrone che non era per niente affettuoso, è stato "soccorso" da un ragazzo che dopo pochi attimi lo ha lasciato in macchina al caldo. Quanta rabbia nel leggere quelle pagine... se non fosse stato per una signora che passava da quelle parti, sicuramente sarebbe morto. Ora, se ci pensiamo, ci capita di sentire purtroppo queste storie, ma leggerle dal punto di vista dell'animale è tutta un'altra cosa. 
"L'aria del furgone era umida e viziata. Cominciai ad ansimare. Poi a uggiolare. Appoggiai le zampe al finestrino per vedere se l'uomo stesse per caso tornando da me. Zero! Eil vetro del finestrino era così caldo che mi scottò le zampe."
Quando Bailey conosce la sua nuova famiglia e il suo nuovo amico Ethan un bambino di otto anni, le lacrime saranno altre, di commozione soprattutto. 
"Mi rimise a terra accanto a una ciotola piena di qualcosa che era buonissimo. Mi ci avventai sopra. Era passato molto tempo dall'ultima volta che avevo mangiato: ero ancora nel cortile con i miei fratelli. Quando la ciotola fu vuota, Ethan la riempì di nuovo, poi mi diede dell'acqua e infine giocammo a fare la lotta. Faceva penzolare un pezzo di stoffa davanti al mio naso, io lo addentavo di colpo e lui si metteva a tirare. Allora tiravo anch'io e ringhiavo nel modo più spaventoso che potevo: questo lo faceva sbellicare dalle risate, al punto che finiva per lasciare andare il pezzo di stoffa. Quindi io lo agitavo in aria per un po', in segno di trionfo. Era mio! Avevo vinto!"
Ora, ve li immaginate un cucciolo e un bimbo che giocano insieme? Che tenerezza! L'autore è stato veramente bravo a scrivere questa storia dal punto di vista dell'animale, mi sembrava di vedermi tutte le scene, anche perché io ho un chihuahua e so benissimo cosa vuol dire ricevere coccole da lui, giocare e sentirsi amati.  Vi consiglio di leggere assolutamente questo libro, vi aspettano 180 pagine di dolcezza infinita. 







Ecco il calendario completo dei blog che ospitano le altre tessere del domino di Febbraio:






21 commenti :

  1. Carino!! Amo i romanzi sui cagnolini *.*

    RispondiElimina
  2. Solo la copertina è adorabile, figuriamoci il resto ♡.♡
    Adoro questi romanzi, io che ho sempre voluto un cucciolo ma non mi hanno mai permesso di tenerlo!

    RispondiElimina
  3. Che bello! Sembra tenerissimo ^__^ Va in wishlist!

    RispondiElimina
  4. Deve essere sicuramente una storia dolcissima **

    RispondiElimina
  5. Sembra davvero carino, ma non credo rientri nel mio genere!
    <3

    RispondiElimina
  6. Che carinoooooooooo!! penso che questo libro mi piacerebbe <3

    RispondiElimina
  7. Sembra molto carino e soprattutto molto dolce, ho bisogno di cose leggere ultimamente :D

    RispondiElimina
  8. Troppo tenero, devo assolutamente recuperarlo

    RispondiElimina
  9. Io ho un problema: non leggo libri con protagonisti gli animali. Perché? Perché mi è bastato il film (e non il libro, ma immagino cosa potrei provare) di Io & Marley per stare così male che basta, film e libri con gli animali non fanno per me XD
    Ho preso in mano Storia di Bailey diverse volte ma niente... è più forte di me XD

    RispondiElimina
  10. Bellissimo 😍😍 Questo libro mi farebbe piangere dall'inizio alla fine..poco ma sicuro 🙈

    RispondiElimina
  11. sbaglio è il libro da cui è tratto il film?? cuirossima!!!

    RispondiElimina
  12. Già che parla di un cane lo adoro... Bellissima recensione :)

    RispondiElimina
  13. sembra una storia molto carina ;)

    RispondiElimina
  14. sembra una storia molto carina ;)

    RispondiElimina
  15. Non so perché ma le storie in cui ci sono animali, sopratutto cani, mi fanno piangere XD io li adoro <3

    RispondiElimina
  16. Questo è sicuramente per la nostra Simo 😊

    RispondiElimina
  17. ho adorato questo libro mi fu inoltre regalato da una cara amica
    troppo commovente

    RispondiElimina
  18. Mi piace tantissimo! Amo i cani e un libro dal loro punto di vista lo leggerei proprio <3

    RispondiElimina
  19. In questo periodo ho voglia di altri generi di libri ma lo tengo in considerazione per il momento giusto e da consigliare ad amiche amanti dei pelosetti a quattro zampe ;-)

    RispondiElimina